Percorrere a piedi il Fife Coastal Path, tra spiagge e villaggi di pescatori

La John Muir Way, la Great Glen Way, il Moray Coastal Trail, il The Cateran Trail. La Scozia è davvero ricca di sentieri e di strade a lunga percorrenza da fare a piedi lungo la costa, nelle Hihglands, da una parte all’altra della Nazione. Tra i trail più famosi c’è sicuramente il Fife Coastal Path, che ho avuto il piacere di percorrere, almeno in minima parte, durante il mio ultimo viaggio. Era un sogno che avevo nel cassetto da un paio d’anni, riuscire a percorrere a piedi questo bel sentiero costiero e visitare i piccoli villaggi di pescatori di cui avevo visto moltissime fotografie in giro per il web. Io ne ho percorso solo un piccolissimo tratto ma, in questo articolo, voglio parlarvene approfonditamente nel caso in cui vogliate buttarvi nell’impresa di percorrerlo tutto dall’inizio alla fine. Pronti per mettervi in cammino?

spazio

COS’È E DOVE SI TROVA IL FIFE COASTAL PATH

Il Fife Coastal Path, fondato nel 2003, si trova nell’omonima regione del Fife, a Nord di Edimburgo: è di fatto la penisola che si protrae nel Mare del Nord tra Edimburgo e Dundee e tra il Firth of Forth a Sud e il Firth of Tay a Nord. Il Fife Coastal Path percorre tutto il perimetro della regione, per un totale di 189km, e va da Kincardine a Newburgh, passando per paesaggi davvero variegati: pittoreschi villaggi di pescatori, l’affascinante Saint Andrews, coste frastagliate, campi da golf, riserve naturali, foreste, spiagge ma anche cittadine industriali come Kircaldy o Leven.

FifeCoastalPath_BeatriceRoat
Il Fife Coastal Path è ben segnalato dal simbolo azzurro, giallo e verde

QUANDO E COME PERCORRERE IL FIFE COASTAL PATH

Il Fife Coastal Path è un sentiero semplice da percorrere e con dislivelli bassi che lo rendono adatto anche ai camminatori meno esperti. Alcune delle tappe consigliate sono però lunghe (dalle 5 alle 8 ore di camminata giornaliera) e possono risultare quindi abbastanza pesanti: ecco perchè ho deciso di percorrerne solo una piccola parte, di prendermi molto tempo per godermi i paesaggi e i villaggi e per camminare con moltissima calma, mettendo in programma massimo 1h30 di camminata al giorno. Tenete conto che si tratta di un sentiero in gran parte sterrato ed esposto e che quindi è necessario un’abbigliamento adatto, specialmente delle scarpe comode con le quali poter camminare, all’occorrenza, anche nel fango. Per quanto riguarda i servizi che si trovano lungo il path, nei piccoli villaggi è possibile trovare pub, ristoranti, piccoli negozi di alimentari, toilette pubbliche e alloggi. I mezzi pubblici (nel caso in cui servisse completare una tratta in autobus) sono ben organizzati e le corse tra un villaggio e l’altro abbastanza frequenti.  Per affrontare le tratte più remote (da Crail a St.Andrews e da Balmerino a Newburgh) attrezzatevi bene con viveri e acqua prima di partire. I mesi migliori per percorrere il Fife Coastal Path sono quelli che vanno da tarda primavera all’autunno (più probabilità di trovare bel tempo e più ore di luce durante il giorno) mentre non sono consigliati quelli invernali, soprattutto per i forti venti e le mareggiate che si possono facilmente verificare lungo la costa. Il senso di marcia consigliato è quello antiorario poichè il vento soffia solitamente da sud ovest e quindi vi troverete a doverci camminare contro solamente nell’ultimo tratto.

FifeCoastalPath_BeatriceRoat
Un tratto del Coastal Path tra Elie e St. Monans

LE TAPPE DEL FIFE COASTAL PATH

I 180km del Fife Coastal Path sono generalmente divisi in 9 tappe sebbene troverete siti o libri che lo dividono in 8 o addirittura in 11. Per completare tutto il percorso ci si impiegano di solito dai 6 ai 10 giorni, ma molte persone (come me) decidono di percorrere piccoli tratti o di completare il sentiero un pò alla volta nel corso degli anni. Di seguito trovate elencate le 9 macro aree in cui è diviso il Fife Coastal Path. Non avendole percorse tutte di persona, ho reperito le informazioni sul sito ufficiale del Coastal Path e sull’utilissimo libro che trovate da acquistare qui. Un consiglio che mi sento di darvi è di mettere in preventivo molto più del tempo che normalmente impieghereste a percorrere i km giornalieri percè vi fermerete spesso e volentieri per ammirare il paesaggio e fare delle foto. Nel mio caso (e sono una buonissima camminatrice) ci ho messo circa 4 ore a percorre un tratto che ne avrebbe richiesta una perchè mi fermavo continuamente per fotografare o godermi le vedute sul mare.

IMG_20181013_175935
La mappa del Fife Coastal Path

Tappa 1: da Kincardine a North Queensferry

Durata: 27 km. Dalle 6 alle 8 ore di cammino

Il tratto iniziale del Fife Coastal Path tra Kincardine e North Queensferry è prevalentemente asfaltato con lunghi tratti di piste ciclabili e pedonali alternati a sentiero sterrato. Non potete sbagliare: l’inizio del sentiero è chiaramente segnalato da un grande arco che reca la colorata scritta “Fife Coastal Path” dove è obbligatoria una foto ricordo prima di intraprendere il sentiero! Durante questo tratto si passa per città industriali, grandi porti e basi navali prima di raggiungere i famosi tre ponti del Firth of Forth ma anche per villaggi storici come il delizioso Culross (ve ne parlerò prossimamente ma vi posso anticipare che è magnifico!!).

Kincardine-to-Limekilns-Montage
Fife Coastal Path, Kincardine to North Queensferry (fonte)

Tappa 2: da North Queensferry a Burntisland

Durata: 18.5 km. Dalle 4,5 alle 5,5 ore di cammino

Il secondo tratto del Fife Coastal Path tra North Queensferry e Burntisland passa prevalentemente su sentiero sterrato con piccoli tratti di asfalto ed è per la maggior parte pianeggiante. Il Path inizia presso lo storico Forth Rail Bridge ed è tutto un alternarsi di paesaggi rurali costieri e piccoli centri come Aberdour con le sue spiagge, il porto e le gallerie d’arte. In questo tratto si trovano molte buone zone per il birdwatching e l’avvistamento di fauna selvatica. Tra Dalgety ed Aberdour si intravede anche l’abbazia di Inchcolm, sull’ominima isola all’interno del Firth of Forth.

Limekilns-to-Burntisland-Desktop
Fife Coastal Path, North Queensferry to Burntisland (fonte)

Tappa 3: da Burntisland a Leven

Durata: 26,6 km. Dalle 6 alle 7 ore di cammino

Nel terzo tratto del Fife Coastal Path tra Burntisland e Leven il sentiero segue inizialmente bellissime spiagge dorate per diventare di asfalto quando si raggiunge la cittadina industriale di Kircaldy. Successivamente si cammina attraverso boschi e su un sentiero costiero con alcuni tratti dove sono presenti anche delle scalinate. Lungo il path in questo tratto punti interessanti sono il pittoresco villaggio di Dysart con il piccolo porto che è stato location per la serie tv Outlander, i resti di MacDuff Castle e le Wemyss Cave con iscrizioni rupestri che però, per questioni di sicurezza, non sono tutte visitabili.

Burntisland-to-Buckhaven-Montage-(1)
Fife Coastal Path, Burntisland to Leven (fonte)

Tappa 4: da Leven ad Elie

Durata: 15,5 km. Dalle 3,5 alle 4,5 ore di cammino

Questo quarto tratto del Fife Coastal Path tra Leven ed Elie è caratterizzato da spiagge dorate che si estendono tra Leven e Lower Largo e tra Lower Largo e Earlsferry, fino alla piccola Shell Bay. Il villaggio di Lower Largo, più o meno a metà strada tra Leven ed Elie, è noto per aver dato i natali ad Alexander Selkirk che ispirò a Daniel Defoe il personaggio di Robinson Crusoe. I tratti asfaltati sono pochissimi e il sentiero è particolarmente affascinante nei pressi di Kincraig Point, poco prima di raggiungere Earlsferry, dove si inerpica su per una scogliera. E’ qui che si trova il punto sicuramente più ostico del Coastal Path: anzichè salire sulla cima della scogliera è infatti possibile percorrere la Elie Chain Walk, una via ferrata che attraversa gli scogli e che è ovviamente consigliata solo agli escursionisti più esperti.

Buckhaven-to-Elie-Montage
Fife Coastal Path, Leven to Elie (fonte)

Tappa 5: da Elie a Crail

Durata: 18 km. Dalle 4 alle 5 ore di cammino.

Questo è il tratto che io ho percorso in ben tre giorni, godendomi al massimo e con lentezza il magnifico tratto di costa dell’East Neuk of Fife con i bellissimi villaggi di Elie, Saint Monans, Pittenweem, Anstruther e Crail. Ve ne parlerò più nel dettaglio ma posso sicuramente dirvi che il tratto che ho preferito è stato quello tra Elie e Pittenweem, ricco di edifici storici quali castelli, chiesette e addirittura mulini a vento. Il sentiero è completamente sterrato ma di semplice percorrenza e i villaggi offrono molti servizi (alloggi, ristoranti, cafè, negozi, alimentari, uffici postali,…). Ho adorato questi piccoli villaggi di pescatori e, se doveste scegliere di percorrere solo una parte del Fife Coastal Path, vi suggerisco senza ombra di dubbio questo!

Elie-to-Cambo-Sands
Fife Coastal Path, Elie to Crail (fonte)

Tappa 6: da Crail a St.Andrews

Durata: 21,5 km. Dalle 5 alle 6 ore di cammino.

Il sesto tratto del Fife coastal Path è quello che dalla costa meridionale porta a quella occidentale, “girando l’angolo” al Fife Ness e proseguendo fino alla cittadina di Saint Andrews, capoluogo dell’intera regione. Il sentiero è pianeggiante fino a Boar Hills, poi presenta alcuni dislivelli per poi scendere verso Saint Andrews. Anche qui il path è prevalentemente sterrato ma presenta alcuni tratti asfaltati nei pressi di piccoli centri abitati. E’ necessario prestare molta attenzione alle maree poichè ci sono dei tratti che possono essere percorsi eslcusivamente con la bassa marea. Questo è uno dei tratti più remoti ed isolati dell’intero Coastal Path.

Cambo-Sands-to-Leuchars
Fife Coastal Path, Crail to Saint Andrews (fonte)

Tappa 7: da Saint Andrews a Leuchars

Durata: 11 km. Dalle 2,5 alle 3,5 ore di cammino.

In questo settimo tratto del Fife Coastal Path il sentiero è a tratti asfaltato e a tratti sterrato ma pianeggiante. Da Saint Andrews si prosegue nell’entroterra attraversando campagne e campi coltivati fino all’Eden Estuary Natural Reserve e Guardbridge, per terminare poi a Leuchars con la sua bella e antica chiesetta.

Tappa 8: da Leuchars a Newport on Tay

Durata: 20 km. Dalle 4,5 alle 5,5 ore di cammino.

Questo ottavo tratto del Fife Coastal Path passa per la bellissima Tentsmuir Forest, Riserva Naturale che accoglie moltissime specie animali tra cui uccelli, pipistrelli, scotiattoli rossi, farfalle e foche. Si passa anche nel bel villaggio di Tayport. Il Path in questa sezione passa attraverso vari ambienti: foreste, spiagge, campi coltivati, e la costa del Firth of Tay.

Leuchars-to-Wormit-Bay-Montage
Fife Coastal Path, Leuchars to Newport on Tay (fonte)

Tappa 9: da Newport on Tay a Newburgh

Durata: 29 km. Dalle 7 alle 9 ore di cammino.

La nona e ultima sezione del Fife Coastal Path è anche una delle più lunghe e remote. Di fatto percorre quasi tutta la costa settentrionale ma allontanandosi dal mare e passando per campi e foreste, presentando un continuo saliscendi che raggiunge il suo apice a Norman’s Law (260mt). Nell’antica città di Newburgh un arco identico a quello di Kincardine segna la fine del Fife Coastal Path.

Wormit-Bay-to-Newburgh-Montage
Fife Coastal Path, Newport on Tay a Newburgh (fonte)

Certificato di percorrenza

Se avete completato tutto il percorso del Fife Coastal path percorrendo tutti i 189km che lo compongono potete richiedere un certificato. Non serve aver completato tutto il Path in una sola volta, potete anche averci messo degli anni, percorrendone un pezzo alla volta. Il certificato va richiesto a questo indirizzo ed ha un costo di 5£.

Siti utili per progammare il vostro cammino lungo il Fife Coastal Path

Sito ufficiale, con una utilissima mappa interattiva che segnala spiagge, luoghi di interesse storico, viewpoint, villaggi, ecc.

Walking Highlands, una garanzia per quanto riguarda le escursioni in Scozia.

FifeCoastalPath_BeatriceRoat

Tra poco vi parlerò del magnifico East Neuk of Fife, devo solo riordinare le idee perchè avrei da dire così tante cose che non so da che parte iniziare! 🙂

16 pensieri riguardo “Percorrere a piedi il Fife Coastal Path, tra spiagge e villaggi di pescatori

    1. Agosto è sempre il mese più turistico in Scozia, si! Però se anche l’unico periodo che hai a disposizione pazienza, questo bellissimo Coastal Path vale sicuramente la pena di essere esplorato 🙂

      Mi piace

  1. Oddio, voglio troppo andarci!! *___* Camminare godendo di un panorama spettacolare che cambia continuamente, condito da graziosi B&B e cibo tipico. Non c’è cosa più bella!! Attendo altri racconti della tua esperienza…
    Ho una domanda: ci sono anche ostelli che tu sappia? 🙂

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Ilaria!! Sono sicura che ti piacerebbe, so che sei una camminatrice incallita e che non disdegni del buon cibo 🙂 Per quanto riguarda il tratto che ho fatto io c’è un ostello ad Anstruther, il villaggio più grande dell’East Neuk. Dicono essere davvero bello, le stanze hanno addirittura la vista mare! Avevo prenotato proprio li all’inizio, poi però non ho resistiti ad un bellissimo b&b che ho trovato e ho cambiato la prenotazione 😛

      Piace a 1 persona

  2. Ecco un articolo da conservare per il prossimo viaggio nel Fife! Percorrere il Coastal Path per intero non mi sarà probabilmente possibile, ma scegliendo magari i tratti più belli! L’East Neuk è un gioiellino scozzese dove vorrei assolutamente tornare… dopo aver visto le tue foto ancora di più 😉👍 un bacione

    Piace a 1 persona

    1. Ciao cara Ilaria! Eh si, è davvero uno spettacolo! Io devo davvero ringraziarti per l’ispirazione che mi ha dato il tuo articolo sull’East Neuk! Che luoghi incredibilmente meravigliosi!! Quando deciderai di tornare ho da consigliarti alcuni bellissimi b&b 😉

      Mi piace

    1. Ciao Silvia! Io sono sicura che ti piacerebbe tantissimo! Mi pare di ricordare che ami particolarmente i molluschi e i crostacei, vero? Nei piccoli villaggi di cui parlerò presto si trovano dei baracchini che li vendono appena pescati! 🙂

      Piace a 1 persona

      1. Ti piacerebbero un sacco allora! Io ho assaggiato per la prima volta in vita mia il granchio, nella versione “dressed crab”, ma devo dire che pesci/molluschi/crostacei in generale non mi fanno impazzire 😛

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.