Castelli scozzesi: Loch Leven Castle

Loch Leven Castle era nella mia lista dei desideri da un bel pò di tempo. Nel 2018 era nel programma del viaggio di gruppo con Scozia Viaggi ma la visita è saltata perchè il pontile di attracco era stato danneggiato da una tempesta. Si, ho detto proprio pontile di attracco: il castello si trova infatti su di un’isoletta all’interno del Loch Leven, raggiungibile in barca dal villaggio di Kinross. Fortunatamente quest’anno sono riuscita ad includere questo castello nel viaggio di gruppo che ho guidato: vi state chiedendo come mai questo ormai ammasso di ruderi mi appassioni così tanto? Loch Leven Castle è legato alla travagliata storia di Mary Stuart, Queen of Scots…ve lo racconto subito!

spazio

Il bello della visita a Loch Leven Castle inizia ancora prima di scorgere il castello: l’isoletta su cui si trova, all’interno del Loch Leven, si raggiunge in circa una decina di minuti di barca a motore dal piccolo molo di Kinross, grazioso villaggio appena fuori dalla M90 che collega Edimburgo al Nord della Scozia. Già questa è una bellissima avventura, procedere piano piano lungo lo specchio d’acqua cullati dalla brezza e ammirando il pacifico paesaggio circostante, pensando che chiunque abbia visitato il castello nel corso della sua storia lo ha raggiunto nello stesso identico modo in cui lo si oggi!

LochLevenCastle-Scotland-BeatriceRoat
La calma del Loch Leven
LochLevenCastle-Scotland-BeatriceRoat
Procedendo verso il castello

Superato un piccolo promontorio si inizia ad intravedere il castello o meglio, quello che ne rimane, quindi poco più di una torre… proprio il genere di castelli che piace a me insomma! Oggi sembra solo una piccola fortezza ma pensate che una volta occupava praticamente tutta l’isola: il livello del lago è stato infatti abbassato drasticamente nel 1830, con il risultato che l’isola si è ingrandita e il castello appare molto più piccolo. Sembra piccolo anche perchè quello che vediamo oggi è solo metà della fortezza originale: sono infatti ancora presenti solo la torre e la cinta di mura interne, mentre sono andate perse le mura esterne dove si trovavano probabilmente edifici di servizio e i giardini. Proprio in quei giardini Mary Stuart era solita passeggiare durante il periodo in cui venne tenuta prigioniera all’interno del castello, dal giugno 1567 al maggio 1568.

LochLevenCastle-Scotland-BeatriceRoatLochLevenCastle-Scotland-BeatriceRoat

LochLevenCastle-Scotland-BeatriceRoat
Come appariva il castello

La Tower House è la parte meglio conservata del castello e risale al 1300, una delle più antiche di Scozia. La sua particolarità è che la porta d’ingresso si trova a 5 metri da terra e conduce direttamente all’interno della Lord’s Hall, a differenza dei castelli dell’epoca in cui l’ingresso si trovava praticamente sempre al pian terreno. Questa era la sala in cui si tenevano banchetti e ricevimenti e sopra di essa si trovavano altri due piani di appartamenti privati. Sotto alla Lord’s Hall si trovavano le cucine, accessibili con una stretta scala a chiocciola, mentre ancora più in basso erano collocate le cantine che si raggiungevano tramite una botola – l’attuale ingresso dall’esterno è stato costruito solo per permettere ai visitatori di entrare più agevolmente.

LochLevenCastle-Scotland-BeatriceRoat

 

 

Dall’altra parte del cortile interno si trova la Glassin Tower, una delle due torri circolari che erano state costruite per ampliare il castello e le sue difese nel 1500. Si riescono a intravedere anche i resti di altri edifici che includevano altre stanze da letto, una Great Hall a sostituzione della più piccola Lord’s Hall e un’altra cucina. Ma chi costruì il castello? La sua origine si colloca nel 1300 e pare che fu costruito dagli inglesi che, sotto il comando di Edoardo I, avevano in quel periodo invaso la Scozia. Proprio durante le Guerre di Indipendenza Scozzesi William Wallace conquistò il castello, coperto dal buio della notte, uccidendo i 35 soldati inglesi che erano di guardia. Anche il sovrano Robert the Bruce visitò il castello durante il suo regno. Nel 1390 Loch Leven Castle venne affidato dall’allora sovrano Robert II alla famiglia dei Douglas salvo poi essere abbandonato 200 anni dopo quando essi spostarono il loro interesse sul più comodo e moderno Aberdour Caslte.

LochLevenCastle-Scotland-BeatriceRoat
Vista del cortile interno con i resti di edifici sulla destra
LochLevenCastle-Scotland-BeatriceRoat
L’interno della Glassin Tower

Perchè Mary Stuart fu tenuta prigioniera nel castello? Per una storia completa vi invito a leggere questa mia piccola biografia mentre, per farla breve: il secondo marito di Mary, Lord Darnley, fu ucciso in un complotto di cui la stessa Mary fu accusata di far parte assieme al suo presunto amante, Bothwell. La Regina rimase tuttavia vedova per poco perchè si risposò in fretta e furia proprio con Bothwell, provocando la ribellione dei Lord Scozzesi che la catturarono e la imprigionarono, il 17 giugno 1567, all’interno del Loch Leven Castle allora proprietà di Margaret Douglas, madre del fratellastro di Mary, il Conte Moray. Il 25 luglio Mary firma i documenti con cui abdica in favore del figlio, James. Sembra inoltre che al momento del matrimonio con Bothwell Mary fosse già incinta e proprio al Castello di Loch Leven abortì due gemelli. Il 2 maggio 1568 Mary, travestita da una delle sue cameriere, riesce a scappare abbandonando il castello su di una barchetta.

LochLevenCastle-Scotland-BeatriceRoat

La visita a Loch Leven Castle è davvero piacevole, così come il tragitto in barca per raggiungerlo: le piccole imbarcazioni possono trasportare fino a 12 persone per volta e ci impiegano 10 minuti a raggiungere il molo dell’isola che non è quindi mai troppo affollata (l’accesso è inoltre limitato). Accanto al castello si trovano delle toilette e, sparsi per il prato, ci sono anche dei tavolini dove potersi sedere per fare un picnic. Non perdetevi infine una tranquilla passeggiata nel piccolo boschetto attorno al castello…salvo che riusciate a sopportare i numerosi midges che ronzano sull’isola!

LochLevenCastle-Scotland-BeatriceRoat

spazio

Informazioni pratiche:

Loch Leven Castle è aperto dall’1 aprile al 31 ottobre, tutti i giorni dalle 10 alle 16.15 (ultima barca disponibile) mentre dalle 10 alle 15.15 per tutto il mese di ottobre.

Il costo del ticket è di 9£ per gli adulti, 5.40£ per i bambini dai 5 ai 15 anni (under 5 free), 7.20£ per gli over 60. Nel costo del biglietto è compreso il trasporto in barca. Prezzi aggioranti a luglio 2019.

>>Sito ufficiale<<

2 pensieri riguardo “Castelli scozzesi: Loch Leven Castle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.