Guestbook

Lo spazio dedicato a voi e ai vostri viaggi nella meravigliosa Scozia!

Se avete trovato utile questo blog, se ne avete ricavato dei consigli o delle informazioni per il vostro viaggio, passate poi a trovarmi per farmi sapere come è andata, mi farebbe davvero molto piacere!

44 thoughts on “Guestbook

  1. Ciao Beatrice,
    un consiglio: viaggiando in scozia hai mai sfruttato l’Explorer Pass?? x es. quello da 7gg?? mi sono imbattuto per caso ma sembra conveniente se c’è l’interesse di visitare castelli e musei.
    Molti consigliano di comprare prima i biglietti per il castello di Edimburgo perchè ad agosto è molto affollato.Tu che consiglio mi dai?

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Davide! No, non l’ho mai usato perchè facendo due conti dei castelli/musei che volevo visitare non sarebbe stato conveniente. Devi munirti di lista dei siti compresi nel pass e calcolare quanto andresti a spendere pagando il biglietto pieno per quelli che ti interessano, valutando poi se il pass sia più conveniente o meno. Per quanto riguarda il castello di Edimburgo si, è consigliato acquistare i biglietti in anticipo in modo da evitare lunghe code!

      Mi piace

  2. Ciao Beatrice,
    grazie al tuo itinerario di 15 giorni abbiamo organizzato la nostra prima vacanza in Scozia. Purtroppo siamo già tornati ma abbiamo nel cuore i colori magici della Scozia, ne siamo rimasti tutti affascinati, io, mio marito e anche le nostre figlie di 9 e 12 anni. Per loro non è stato un viaggio facile (non è certo la vacanza da paletta e secchiello!) ma ciò che abbiamo visto ci ha ripagato appieno dalla fatica di guidare “dal lato sbagliato”, dai 2323 km percorsi, da questo sole che non tramonta mai e che quando vorresti dormire hai la stanza invasa dalla luce! Nonostante tutto la Scozia ci ha incantato! E come dici tu, non è possibile vedere tutto della Scozia! Per ogni itinerario ci sono così tante cose da vedere….bisogna rinunciare a qualcosa….quel qualcosa che ti fa tornare!! Grazie per il tuo aiuto!
    Un caro saluto
    Elisabetta

    Liked by 1 persona

    1. Grazie a te per essere passata Elisabetta 🙂 Le tue bimbe sono proprio fortunate ad aver visitato la Scozia già così piccole! Vi auguro tanti altri bei viaggi 🙂 Un caro saluto!

      Mi piace

  3. Ciao Beatrice,
    non ci saranno abbastanza “grazie” per il superbo lavoro che hai fatto per me! Se il mio viaggio in Scozia è stato così indimenticabile e riuscito è solo ed esclusivamente dovuto alla tua competenza e disponibilità! Non c’è stato nè un intoppo nè un posto che mi abbia deluso! Ho seguito passo passo l’itinerario programmato da te e tutto è filato liscio. Non sarei mai riuscita da sola a scovare tutti i posti magici che mi hai suggerito e che erano uno più spettacolare dell’altro.
    You did a good job, Beatrice!
    Laura

    Liked by 1 persona

  4. Ciao Beatrice,
    il tuo blog e i tuoi preziosi suggerimenti hanno reso perfetto il mio viaggio in Scozia di cui ho una nostalgia incredibile. Nei quindici giorni di permanenza, ho seguito passo passo l’itinerario consigliato da te e non c’è stato un intoppo né un luogo che mi abbia deluso. Tutto ciò che mi hai consigliato di vedere era proprio quello che avevo immaginato. Ti assicuro che senza il tuo aiuto non sarebbe stato così semplice far andare tutto liscio. E’ stata una fortuna conoscerti e ti ringrazio ancora per la disponibilità e la competenza dimostrata.
    Grazie grazie grazie!
    Laura

    Mi piace

    1. Ciao Laura! Ti giuro, sono quasi commossa!! Soprattutto sono felicissima di aver contribuito alla buona riuscita del tuo viaggio che leggo con piacere essere andato molto bene ❤ Grazie a te per essere passata a lasciare un commento, spero che la Scozia ti abbia incantata come è successo a me e che ci tornerai presto! Un caro saluto! Beatrice

      Mi piace

  5. Ciao Barbara,
    mi unisco al coro di complimenti per il sito e provo anche io chiederti qualche consiglio per il viaggio che ho in programma con moglie ed una coppia di amici a cavallo tra agosto e settembre .
    Abbiamo due settimane giuste per cui sto prendendo spunto dalla tua guida (peccato che serva PayPal per acquistarla, …non mi sono mai registrato) cercando di infilare qualche variante.
    Una di queste varianti sarebbe trovare una località dove sia in programma in quel periodo un Highland game, l’unica che mi sembra di vedere è lo “Strathardle Highland Gathering and Agricultural Show” nei paraggi di Pitlochry, temo però che possa essere più ‘campagnola’ (esibizione di pecore e altri animali da allevamento) che ‘folkloristica’ (pipes e danze); visto che è parecchio fuori traiettoria rispetto alle tappe che portano da Stonhaven ad Inverness, mi sto domandando se vale veramente la pena modificare la (le) tappa Stonehaven-Nairn-Inverness con Stonehaven-Pitlochry-Inverness; cosa ne pensi, questi highland games possono riservare delle piacevoli sorprese?
    Un’ultima domanda (per adesso …mi sa che prima di partire qualcos’altro da chiederti salterà sicuramente fuori) riguarda la copertura della rete dati nelle highland; tralasciando gli eventuali problemi dei costi di connessione, quello che volevo capire è se la ricerca in internet dei posti dove pernottare può essere un’ipotesi perseguibile durante il viaggio oppure se è meglio scartarla a priori e prenotare tutto anticipatamente seguendo il programma anche in caso di maltempo ‘feroce’?
    Grazie ancora per le info

    Liked by 1 persona

      1. Figurati Claudio, nessun problema 😉
        Ciao anche a te! La guida se vuoi la puoi pagare anche con semplice carta di credito, non solo con paypal 😉 Detto questo… Ti consiglio assolutamente di prenotare tutto prima di partire, soprattutto per il fatto che andrai in altra stagione e, ti assicuro, già ora avrai non poche difficoltà a trovare alloggi a prezzi decenti. Io sto prenotando in quesi giorni per settembre e sto facendo fatica, figurati luglio e agosto :O
        Non ho mai avuto la fortuna di partecipare agli Highland Games, ho sempre viaggiato in bassa stagione e non li ho mai beccati, ma secondo me sono un’ottima occasione per calarsi nella vera atmosfera Scottish. Visto che la meta del giorno è Inverness, e Nairn si trova a una mezz’oretta di auto, potresti prendere in considerazione l’idea di visitarla il giorno dopo al mattino prima di riprendere il viaggio. Il programma dei giochi mi sembra davvero bello ricco http://strathardlehighlandgames.org.uk/events.html 🙂

        Mi piace

  6. Ciao Beatrice! Ho scoperto per caso il tuo blog e non riesco più a staccarmi. Sto preparando il viaggio x la mia famiglia che vorremmo organizzare ad inizio agosto. Ho due bimbi di 4/8 anni. Per cercare di rendere loro piacevole il viaggio volevo visitare castelli e provare a cercare di avvistare foche, delfini o pulcinelle di mare. Per la tua esperienza quali sono i luoghi più facili da raggiungere ma allo stesso tempo più remunerativi per i nostri avvistamenti?
    Per i delfini cosa mi consigli tra lo Scottish Dolphin Centre, il battello dall’isola di Skye oppure raggiungere l’isola di Mull? Per i gli uccelli di mare invece?

    Grazie in anticipo e complimenti ancora per il sito!!

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Davide, benvenuto! ☺️ Per avvistare i delfini un buon punto è il Cromarty Firth, Chanonry Point, la penisola a Nord Ovest di Inverness. Non ho mai fatto uscite per avvistarli, quindi non saprei consigliarti tour in barca mi dispiace. So che su Mull ci sono le aquile marine, ne ho viste un paio, ma non è così scontato vederle! Per i puffins invece trovi un articolo qui nel blog con i luoghi dove avvistarli!

      Mi piace

  7. Ciao Beatrice, complimenti per il tuo blog e tutte le info che dai! Farò un viaggio di 11 gg compreso andata\ritorno. Seguendo un po’ le indicazioni che dai tu nel tour di 11 giorni ho previsto 2 notti Edimburgo, 1notte Stonehaven, 2notti Nairn, 2 sky, 2 notti Forth William\Glancoe. Mi mancano le ultime 2 notti.. e qui scatta la mia domanda. Mi suggerisci di dedicare 1 notte in più a Stonehaven e farne una verso le Highland del nord (per intenderci), farne due direttamente nel nord delle Highland, o altro? 🙂 Grazie ! Buona giornata!

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Barbara! Io non farei due notti a Nairn, ma ne aprofitterei delle notti in più per arrivare fino ad Ullapool e poi scendere lungo la costa per raggiungere Skye, tagliando il percorso a metà e fermandomi a dormire nella zona di Torridon. Oppure, aggiungerei notti a Skye 🙂
      Grazie per i complimenti e a presto!
      Beatrice

      Mi piace

      1. Avevo considerato 2 notti a Nairn per vedere la zona Inverness e se fosse bello il tempo fare una capatina al Cairgoms National park. Pensi valga più la pena fare 1 notte a Inverness per poi salire a Ullapool 2 notti e 1 a Torridon?

        Liked by 1 persona

      1. Ciao Beatrice, Volevo chiederti ancora un consiglio. Mi manca da fissare una notte x il mio viaggio in Scozia. Come ti avevo scritto, arriverò ad Edimburgo il 12 luglio e andrò direttamente ad Inverness x 3 notti poi andrò dal 15 al 17 a Skye (Portree). Sono indecisa x la notte del 17. Da Skye partirò alla volta di Edimburgo dove starò dal 18 al 23, giorno del rientro a casa. Tu cosa mi suggerisci? Il 17 è il compleanno di mio marito, volevo spezzare il viaggio x avere il tempo di cenare con tutta tranquillità e festeggiare. Sono indecisa se verso Oban o Pitlockry o….? Cosa mi suggerisci? Nei 3 giorni ad Inverness, secondo te, riusciremo a vedere Glencoe? Grazie e scusa ma è la prima volt che organizzo un viaggio “fai da te” e mio marito, forse te lo avevo già scritto, preferisce macinare km piuttosto che cambiare in continuazione b&b e poi dice che in vacanza si deve rilassare…. A presto, Grazie ancora e ciao. Annalisa

        Liked by 1 persona

      2. Ciao Annalisa! Stavo pensando proprio a Glencoe, come meta per spezzare in due il tragitto! Siete di strada, perchè non fermarsi? L’unica cosa è che non ci sono molti ristoranti tra cui scegliere come, per esempio, ad Oban.Però sarebbe un ottimo modo per includerlo nell’itinerario e sfruttare le giornate ad Inverness per scoprire altre zone! Scelta difficile, capisco!

        Mi piace

  8. Ciao Beatrice,
    grazie per i consigli che dai e complimenti per il blog.
    Sto organizzando una vacanza in Scozia per il mese di luglio. Saremo io, mio marito e nostra figlia di 10 anni. Ho già prenotato i voli con easy jet su e da Edimburgo dove arriveremo il 12 alle 13 e da dove ripartiremo il 23 alle 20.30.
    Devo organizzare un tour ma non so da dove partire, premesso che voglio lasciare Edimburgo per gli ultimi 4 giorni tipo 19/23 e che mio marito dice di non voler fare vita da zingaro continuando a fare e disfare bagagli… dopo un anno di lavoro si vuole rilassare. A lui piace molto guidare quindi preferisce fare qualche chilometro in più piuttosto che cambiare continuamente hotel.
    Quindi, tu cosa mi suggerisci? Dal 12 al 19 sono 7 notti e potrei cambiare 2 hotel o b&b ma che itinerario posso fare?
    Ti ringrazio, Buonanotte
    Annalisa

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Annalisa, benvenuta e grazie per i complimenti 🙂 Dunque, direi che la soluzione migliore nel vostro caso è di scegliere due luoghi in cui fare tappa e da li muoversi nei dintorni. Potrebbe essere per esempio Glencoe e Portee, per esplorare con più calma la costa ovest e l’Isola di Skye. Oppure Stonehaven e Glencoe, per includere sia la costa est che quella ovest. Questo dipende un pò dai vostri gusti 🙂 Nel primo caso, da Edimburgo raggiungeresti Glencoe (oppure Fort William) passando per il Loch Lomond National Park e per i due giorni successivi potreste visitare la zona di Oban e il Loch Ness. Vi potreste spostare poi su Skye percorendo la Road to the Isles, pernottare a Portree per i giorni rimanenti e poi rientrare ad Edimburgo. Quattro giorni forse sono tanti in città, volendo potresti aggiungerne uno a Glencoe o Skye, oppure inserire una tappa intermedia tra quest’ultima ed il rientro in città!

      Mi piace

  9. Gentilissima e preparatissima! Se state pianificando un viaggio in Scozia, non potete non chiederle uno dei suoi preziosi consigli. Ancora grazie, non vedo l’ora di partire e poterti raccontare. Saluti, Roberta

    Liked by 1 persona

  10. Salve, che bello questo blog. Grazie per questo lavoro meraviglioso. Io sono stata in Scozia come viaggio di nozze, un pò all’avventura di casa in casa, non solo la Scozia è stupenda ma anche gli scozzesi persone amabili e squisite. Spero di ritornarci un giorno.

    Liked by 1 persona

    1. Ciao, benvenuta 🙂 Grazie davvero per i compimenti, mi fa immensamente piacere che il mio lavoro ti piaccia! Concordo pienamente con te: gli scozzesi rendono la Scozia ancora più unica e bella!!

      Mi piace

  11. Ciao Beatrice, anche ora che siamo tornati oramai da un mese continuo a guardare il tuo blog e a leggere gli interessanti articoli dedicati alla Scozia. Nostalgia? Non sai quanta! Due settimane in Scozia sembravano quasi eccessive, alla fine non sarebbe bastato forse un mese …. Se devo dirti, di getto, che cosa mi ha particolarmente conquistato mi vengono in mente così tante cose…. a parte castelli e palazzi (alcuni veramente bellissimi) ricordo in particolare la cattedrale di Dunkeld, nella quale ci siamo fermati nel tragitto tra Perth e Pitlochry. Che villaggio incantevole! Mi è piaciuta molto Nairn, la stazione di Boat of Garten e il suo fantastico treno a vapore e poi il Wester Ross, la regione che mi ha colpita e affondata! Le due notti a Shieldaig, un luogo fuori dal mondo, si sono rivelate ottimali per visitare bene la zona. Quel percorso ad anello lungo la costa che passa da Applecross ed il successivo fantastico “pass of the cattle” sono stati un importante tassello di un viaggio al di sopra di ogni più rosea aspettativa. La Gruinard Bay, Camusdarach Beach, il viadotto di Glenfinnan, mio figlio era entusiasta di tutto. L’isola di Skye penso non abbia bisogno di alcun commento. Magia pura. La conferma di aver organizzato un viaggio memorabile l’ho avuta al rientro a scuola di mio figlio. Il suo test di ingresso di italiano con argomento a scelta ha descritto una giornata molto particolare: il salvataggio di tante stelle marine rimaste in secca per la bassa marea nella spiaggia che gli scozzesi chiamano “Sand beach” nei pressi di Applecross. Una giornata indimenticabile! Continuerà a seguirti cara Beatrice, sperando che la Scozia mi offra presto una seconda possibilità. Grazie di tutto!

    Liked by 1 persona

    1. Ciao! Grazie davvero per il tuo bel resoconto di viaggio! Sarà senz’altro utile ad altri viaggiatori! Vedo con felicità che la Scozia vi ha conquistati ma del resto ne ero già certa 🙂 Questa cosa del salvataggio delle stelle marine mi piace un sacco! Chissà che emozione!
      Un abbraccio!

      Mi piace

  12. Ciao Beatrice,
    io e la mia famiglia, abbiamo fatto in Agosto il tour “classico” della Scozia.
    Te e il tuo blog siete stati il nostro punto di riferimento fondamentale,
    Ogni posto da te descritto, meritava assolutamente una visita
    Tantissime sarebbero le cose e le emozioni da raccontare, per sintesi lascio spazio solo a i ricordi più significativi
    St Andrews. Ci è piaciuta molto, il centro, il castello, la cattedrale, l’università i campi da golf e l’atmosfera rilassata e festiva
    Stonehaven. Era una bellissima giornata di sole e la passeggiata dalla baia verso il castello, lungo la costa, sopra le scogliere è fantastica. Assolutamente da fare.
    Skye. Il meteo ci ha accompagnato con i due peggiori giorni della nostra vacanza, mai sole, sempre nuvoloso, spesso pioggia e vento. Un ‘ambiente dove la natura è la sola protagonist dominante
    Il giorno che siamo partiti , arrivati sulla Road of the Isles spunta il primo raggio di sole che ci è parso come una liberazione dall’isola. Era solo un’illusione, ormai Skye è dentro ad ognuno di noi ed il suo ricordo è indelebile.Quando non ci sei, ti accorgi di quanto Skye ti manca.L’isola è pura magia.
    La camminata verso l’Old Man of Storr, anche se in condizioni proibitive è stata un’esperienza impagabile. Dall’alto si assiste a panorami incredibili in ogni direzione. Le nuvole, l’acqua, la terra, fondono i colori con la luce, creando un’infinita di effetti visivi che ti generano un turbine di emozioni.
    Mai visto niente di simile in tutta la mia vita
    Camusdarch beach e Siver Sands of Morar. Bellissime spiagge. Non ti aspetti di trovare posti del genere in Scozia, sono angoli di paradiso e quando li visiti ti rendi conto che la realtà è di gran lunga superiore a qualsiasi immagine hai visto

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Roger, che piacere sentirti! Grazie per il tuo super resoconto! Concordo sul fatto di Skye, che ti accorgi quanto ti manchi quando non ci sei…è stato così anche per me! Un caro saluto alla tua bella famiglia e spero che questo sia solo il primo di una lunga serie di viaggi in Scozia!

      Mi piace

  13. Ti ho giá scritto su facebook quindi agli altri guests dico solo: fidatevi dei suoi consigli ed affittate una macchina!! 🙂
    Ps: Skye resta sempre il TOP.

    Ciao e grazie Bea!!
    Co

    Liked by 1 persona

  14. Ciao Beatrice,
    i tuoi consigli sono stati preziosissimi! La Scozia è una terra meravigliosa che abbiamo avuto il piacere di visitare in un periodo non densamente affollato di turisti (giugno 2016)… e questo è stato forse il motivo che ci ha fatto ancor più piacere il viaggio! Potersi gustare gli spazi immensi senza vedere anima viva, poter visitare i castelli e le meraviglie naturalistiche in “quasi solitudine” è stato davvero un’esperienza che resterà nei nostri cuori. Per la parte tecnica, ogni tuo consiglio, è stato preziosissimo!!! Ma il tuo aiuto, oltre alla mera parte organizzativa, è andato ben oltre! Abbiamo letto sul tuo blog le spiegazioni di alcune tappe del nostro viaggio… le abbiamo stampate… e rileggerle ancora sul posto ci è stato utilissimo! Non ti dico poi trovarsi sul campo di Culloden potendo leggere direttamente lì il racconto del giorno più drammatico vissuto in questa magnifica terra.. poter vedere e quasi sentire sul posto le linee nemiche e le cornamusa… poter immaginare il tutto!! Un momento emozionante!! Ma fosse finita qui… sarebbe troppo facile! Quando ci siamo recati nella spiaggia di Claigan Coral Beach… che abbiamo inserito nell’itinerario grazie al tuo suggerimiento… ed abbiamo incontrato le foche… è stato come vedere delle sirene! Non avrei mai immaginato di restare così incantato osservando degli animali acquatici che giocano in mare mettendosi quasi in posa per farsi fotografare… sembrava volessero giocare con noi! Ma pensi sia finita qui?? No no… Inchmahome Priory… sempre un tuo consiglio… stupenda!!! Pensa che la mattina nella quale ci siamo andati era la prima tappa del giorno… quindi siamo arrivati proprio all’apertura… eravamo i primi e gli unici!! Il simpaticissimo barcaiolo che ci ha accompagnati, quando siamo sbarcati, dopo un ampio sorriso (cosa comune in Scozia), ci ha detto “welcome in our private Island”… eravamo gli unici su tutta l’isoletta!! Unico neo erano le recinzioni intorno al monumento per un restauro in atto… peccato… però davvero un posto da favola (anche qui ci hanno accompagnato le tue descrizioni… ed abbiamo anche trovato tutti gli angoli che hai descritto!!).
    Ti assicuro, tutto quello che hai detto ci è stato davvero di grandissimo aiuto (quante volte l’ho detto ormai???)… ora mi viene in mente anche il consiglio di soggiornare a Stonehaven… di visitare St. Conan Kirk… di prendere un te proprio li a fianco… e via così… il tuo nome è apparso per tutta la parte di Scozia che abbiamo visitato!!!!
    Alla fine, ci siamo così innamorati della campagnia scozzese che abbiamo deciso di non visitare Edimburgo facendo due tappe fuori programma, Melrose Abby e Rosslyn Chapel… ragazzi… che posti!! Melrose Abby ha una guida turistica compresa nel prezzo fatta davvero benissimo!!! Oltre ad essere in italiano (cosa molto gradita visto il nostro inglese scarsissimo) e davvero avvincente!! Ti porta dentro un mondo fatto di monaci e guerrieri!! Da provare sicuramente!! Per quel che riguarda Rosslyn… beh… dai… a parte il Codice da Vinci che la vede protagonista alla fine… è incredibili scoprire tutte le sculture e le particolarità che ha da mostrare!!! Davvero avvincente anche questa (ma a me personalmente è piaciuta di più Melrose… forse perché è stata una vera sorpresa)
    Punti negativi… non siamo riusciti ad adeguarci ai loro orari, sbagliavamo sempre la cena con il rischio di restare a digiuno! Per non parlare del tè!! Quasi sempre siamo arrivati quando tutto era chiuso!!! Non è alle cinque… ma alle quattro!!! Ma avevamo talmente tate cose da vedere… e non volevamo perderci nulla… che andavamo avanti a costo di restare a digiuno!! E qui arriva il secondo punto negativo… bisogna prendersi il tempo per VIVERE la Scozia… noi avevamo pochi giorni e volevamo fare tante cose perché sapevamo che difficilmente saremmo tornati in questa magica terra… ma ci siamo persi un po’ dello spirito locale… ogni cosa vuole vissuta con i tempi del posto… e noi questo, in parte, ce lo siamo persi… non del tutto per fortuna… alla fine ci siamo adeguati… ma ormai era ora di tornare a casa!
    Ad ogni modo fnisco qui (era ora vero?)… grazie… davvero… grazie grazie grazie e grazie!! Il tuo amore per questo paese è trasudato ogni momento… riuscivamo a vedere attraverso i tuoi occhi grazie ai tuoi racconti… in questo viaggio, ogni tanto, sentivamo di essere in tre… io, mia moglie e una guida fantastica… presente virtualmente, ma anche fisicamente, grazie alle emozioni che ci hai fatto vivere nei tuoi consigli e nei tuoi racconti.
    Ancora adesso sogniamo i giorni passati in Scozia… riguardiamo le foto e in silenzio ci teniamo la mano… mentre sul divano di casa sogniamo gli spazi aperti e la sensazione di infinito e tranquillità che solo questo paese, per ora, ha saputo darci.
    Un grosso saluto!!!!
    Sergio

    Liked by 1 persona

    1. Sergio, davvero non trovo le parole per ringraziarti, mi hai commossa e mi hai fatto venire la pelle d’oca, specialmente nella parte relativa a Culloden. Leggendoti mi è sembrato di tornare indietro nei luoghi che ho visitato nei miei viaggi e che mi sono rimasti nel cuore, e che con immensa gioia voglio far conoscere anche a tutti voi che incontrate per la prima volta quel mondo fantastico che è la Scozia! Ti ringrazio infinitamente per le tue bellissime parole e per essere passato a lasciare questo magnifico resoconto di viaggio! Un abbraccio
      Beatrice

      Mi piace

  15. Ciao Beatrice,
    grazie di avermi dato tanti suggerimenti sul mio viaggio in Scozia dello scorso Giugno 2016.
    Stupendo.
    Ho visto posti come isola di Skye, come la strada che costeggia il mare nella zona tra Ullapoll e Sheldaig, la bella città di Inverness, di Pitchory, Edimburgo. Una viaggio meraviglioso grazie soprattutto ai tuoi suggerimenti.
    Cordiali saluti,
    Massimo

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...