10 musei da visitare ad Edimburgo

Se anche voi, come alla sottoscritta, piace dedicare un pò di tempo ai musei mentre visitate una grande città, ad Edimburgo avrete l’imbarazzo della scelta e decidersi sarà davvero difficile! Dalla scienza all’arte, dal modellismo alla chirurgia: qualunque sia il vostro interesse la capitale della Scozia ha il museo giusto per voi! Vi serve qualche idea? Ecco qui 10 musei da visitare nell’affascinante Edimburgo. Ed il bello è che la maggior parte è ad entrata gratuita!

spazio

National Museum of Scotland

Paese che vai, National Museum che trovi! E come tutti i musei nazionali, anche quello di Edimburgo spazia in moltissimi campi: il mondo naturale, arte e design, culture internazionali. Quello che mi è piaciuto di più è stato ovviamente lo spazio dedicato alla storia scozzese, davvero ben fatto e ricco di informazioni ed oggetti in esposizione. Non perdetevi il panorama dalla terrazza all’ultimo piano, per uno sguardo diverso sul castello e la Old Town! L’ingresso è gratuito.

Camera Obscura

Preparatevi ad entrare nel mondo delle illusioni! La Camera Obscura vi stupirà, non c’è dubbio! In cima al Royal Mile, a pochi passi dal castello, questo particolare museo è ospitato in un edificio a forma di torre, dalla cima della quale si ha un bel panorama sulla città, ed esiste ben dal 1835! Continue reading “10 musei da visitare ad Edimburgo”

Visitare il Castello di Edimburgo

 

Simbolo per eccellenza non solo della capitale ma dell’intera Scozia e attrazione più visitata della Nazione, il castello di Edimburgo attira numerosissimi visitatori da tutto il mondo promettendo un salto indietro nell’avvincente storia scozzese e dei bellissimi panorami sulla città. Il suo fascino si nota già da lontano: arroccato sulla sommità di una roccia vulcanica sembra messo a guardia della Old Town, la sua mole imponente si può avvistare in moltissimi punti della città e la notte, illuminato in vari colori, assomiglia ad un faro che indica la via da seguire per non perdersi nell’oscurità. Il celebre Royal Mile, conduce dritti dritti all’ampia Castle Esplanade, collegando il castello all’altro simbolo di Edimburgo, l’Holyrood Palace. Continue reading “Visitare il Castello di Edimburgo”

Holyrood Palace, sulle orme di Mary Stuart

Assieme al castello, l’Holyrood Palace è uno dei siti storici simbolo della città di Edimburgo. Quelli che nei secoli scorsi erano i centri del potere della capitale scozzese se ne stanno uno di fronte all’altro, separati da quel lungo viale che è il Royal Mile, come se si stessero sfidando per grandiosità e fascino. Qualità che, del resto, non mancano nè al primo nè al secondo! Oggi vi voglio parlare in particolare dell’Holyrood Palace, antica sede dei sovrani scozzesi ed oggi residenza ufficale di Sua Maestà la Regina in Scozia.

Holyrood palace
La facciata esterna dell’Holyrood Palace

Nel corso dei secoli  Holyroodhouse è ovviamente cambiato moltissimo, la sua struttura è stata modificata, ampliata, danneggiata da incendi. L’edificio originario fu fondato da Davide, primo re di Scozia, nel 1128 come monastero. Il nome Holy-rood deriva dallo scozzese e significa Continue reading “Holyrood Palace, sulle orme di Mary Stuart”

I misteri della Rosslyn Chapel

Sicuramente molti di voi la conoscono come location del film “Il Codice da Vinci”, basato sul celebre romanzo di Dan Brown. La Rosslyn Chapel, che appare in alcune scene, si trova in Scozia, non lontana da Edimburgo, ed è caratterizzata da un’architettura elaborata e quanto meno misteriosa, con simboli e riferimenti massonici e legati all’ordine dei Templari. Le leggende che aleggiano attorno alla chiesa sono molte, ma la principale riguarda il Sacro Graal: sono molti infatti ad affermare che il mistico tesoro venne portato a Rosslyn, e qualcuno afferma che vi si trovi tutt’oggi, nascosto da qualche parte. Nonostante tutte le idee a favore e a sfavore di questa tesi, le teorie un pò troppo fantasiose che nel corso dei secoli sono state costruite attorno al mito di Rosslyn, la cappella rimane un luogo davvero misterioso che, ogni anno, attira moltissimi visitatori incuriositi da quell’aria esoterica che la caratterizza. All’interno della Cappella è vietato scattare fotografie quindi quelle che vedete in questo articolo sono tutte prese dal web.

evening202_75244381
(fonte)

Continue reading “I misteri della Rosslyn Chapel”

Hogmanay, il benvenuto al nuovo anno

Hogmanay è il termine scozzese che indica l’ultimo giorno dell’anno e che viene celebrato come solo in Scozia sanno fare: festa, musica, eventi e festa (l’ho già detto?!). Si sa, per gli scozzesi ogni scusa è buona per festeggiare ma il capodanno è davvero molto sentito e si celebra in grande in ogni parte del Paese. La festa ha origini pagane e in passato coincideva con il solstizio d’inverno celebrato dai norreni, ma le sue radici affondono anche nel Samhain della cultura gaelica e nello Yule dei vichinghi. Era la festività più importante dell’anno, anche perche il Natale non venne celebrato come festività in Scozia  per più di 400 anni, dalla Riforma Protestante del XVII secolo al 1950.

2014-homecoming-hogmanay-firework-thistles-at-edinburghs-hogmanay-torchlight-procession-c-grant-ritchie-real-edinburgh-2
Edimburgo vestita a festa (fonte)

Continue reading “Hogmanay, il benvenuto al nuovo anno”

Natale ad Edimburgo

Edimburgo a Natale si veste di magia. Immaginatevi la già incredibile atmosfera della capitale scozzese con un perfetto clima natalizio: lucine scintillanti, alberi di natale, mercatini, il profumo dei dolcetti venduti nelle bancarelle per strada. La città si anima con millemila eventi, fuochi d’artificio, concerti, esibizioni che vi faranno senz’altro dimenticare il freddo dell’inverno e le scarse ore di luce che caratterizzano questo periodo dell’anno. Edimburgo è bella sempre, non smetterò mai di dirlo, ma a Natale è davvero uno spettacolo! Ecco gli appuntamenti più interessanti tra novembre e dicembre!

15032785_10155471784029115_1019686770199628454_n
Un’originale mappa che mostra gli eventi ospitati in città

MERCATINI

Cosa c’è di più natalizio dei Mercatini di Natale? Sono oramai diventati una moda e non c’è città che, tra novembre e dicembre, non li proponga. Passeggiare tra le bancarelle lasciandosi trasportare dai profumi, dai colori, dalle melodie e dalle lucine è secondo me un’esperienza bellissima, dall’atmosfera magica. Anche ad Edimburgo troverete i Christmas Markets, dislocati in due angoli della città. Nei Princes Street Gardens si trovano gli European Markets (dal 19 novembre 2016 al 7 gennaio 2017, dalle 10 alle 22) dove acquistare tradizionali oggetti natalizi e provare qualche deliziosa specialità gastronomica, come lo spirale di patate arrosto, il kurtos ungherese ed il vin brulè (vino caldo speziato). In West George Street si trovano invece gli Scottish Markets ( dal 26 novembre al 24 dicembre 2016, da mezzogiorno alle 22), più piccoli e tranquilli, dove troverete prodotti artigianali e gastonomici scozzesi.

Edinburgh Edimburgo Christmas markets
Le bancarelle dei Christmas Markets nei Princes Street Gardens

DIVERTIMENTO

Grandi e piccini in cerca di attività divertenti avranno l’imbarazzo della scelta! Il cuore pulsante della città sono sicuramente i giardini di Princes Street dove si trova la grande ruota panoramica per osservare la città dall’alto con una interessante registrazione che vi darà alcune nozioni storiche su Edimburgo. All’interno dei giardini troverete Santa Land, un incredibile spazio dedicato ai più piccoli ma che anche gli adulti si divertiranno a scoprire. Troverte il Carousel, la tipica giostra con i cavalli un pò vintage ed altre magiche giostre, il Christmas Tree Gaze, un labirinto fatto di alberi di Natale che ospita anche il laboratorio degli elfi di Babbo Natale, l’Helter Skelter, una torre colorata con un grande scivolo, il Rollercoaster, un muro per l’arrampicata e poi il trenino e la grotta di Babbo Natale. In Saint Andrews Square invece si trova un vero campo da pattinaggio mentre l’11 dicembre ci sarà la Santa Run, una gara competitiva alla quale partecipare vestiti da Babbo Natale!

Princes Street Gardens Edimburgo Edinburgh Christmas Markets
I Christmas Markets di Princes Street Gardens e, in basso, Santa Land.

LUCI COLORATE

Tutte le strade, i negozi ed i pub sono vestiti a festa ed illuminati da tante lucine colorate. Ci sono anche eventi legati alla luce, come per esempio la Light Night (20 novembre – George Street) con cori ed orchestre provenienti dall’intera Scozia che si esibiranno sotto i colori dei fuochi artificiali. Street of light invece è un evento che si tiene dal 21 novembre al 24 dicembre sulla West End di George Street: più di 60.000 lampadine che si accenderanno e spegneranno al ritmo della musica di cori e gruppi musicali locali.

street_of_light_750x490
Street of Light in George Street (fonte)
victoria street edinburgh
Victoria Street illuminata a festa

SAINT ANDREW’S DAY

Il 30 novembre in Scozia si festeggia il santo patrono della nazione, St Andrew. Per l’occasione ad Edimburgo vengono lanciate molte offerte interessanti sulle attrazioni culturali, assieme ad eventi, spettacoli ed esibizioni musicali gratuite. Visti i prezzi elevati dei ticket per attrazioni quali il Castello e l’Holyrood Palace, St Andrew è un ottimo modo per visitare i luoghi icona della città completamente gratis! Trovate di più su questo sito. (Attenzione: le offerte variano di anno in anno quindi è bene informarsi sui ticket gratuiti prima di visitare le varie attrazioni).

img_1356
Decorazioni natalizie ai Christmas Markets

EVENTI

Nel periodo natalizio la città è animata da molti eventi speciali. Per una lista completa visitate il sito ufficiale dell’Edinburgh Christmas. Originale l’idea delle 24 Doors of Advent: ogni giorno, dall’1 al 24 dicembre, una porta di un edificio storico o di un luogo interessante della città sarà aperta ai visitatori che potranno scoprirne l’interno. Non mancano ovviamente concerti, spettacoli ed esibizioni di vario genere, da Alice in Wonderland al Magic Show stile A Christmas Carol.

Edinburgh Christmas
Un mix natalizio

HOGMANAY

Per concludere in bellezza il vecchio anno ed accogliere quello nuovo, gli scozzesi festeggiano Hogmanay. Il 30 ed il 31 dicembre la città festeggia con musica, balli e fuochi artificiali. A mezzanotte dell’ultimo giorno dell’anno tutti intonano la canzone “Auld Lang Syne” come buon auspicio per l’anno a venire. I biglietti per gli eventi vanno a ruba e si acquistano sul sito Edinburgh’s Hogmanay.

thistles-and-procession-tigher-crop-2000px-2
(fonte)

Allora, con tutta quest’atmosfera natalizia vi è venuta almeno un pò di voglia di visitare la magnfica capitale scozzese? 🙂

Edimburgo dalla A alla Z

Mi sono divertita così tanto a scrivere l’articolo sulla Scozia dalla A alla Z che ho deciso di farne uno anche su Edimburgo. Di certo nell’affascinante capitale scozzese le idee su cose da fare e vedere non mancano. Ecco (alcune delle) le mie preferite!

Edimburgo

A come ARTHUR’S SEAT

Se volete fare un gita a piedi fuori città ma rimanendo nella città l’Arthur’s Seat è il posto giusto per voi! Si tratta di una collina vulcanica all’interno del parco di Holyrood, situato proprio nel bel mezzo di Edimburgo e dal quale si gode di una bella vista. Fuori dal caos citttadino, l’Arthur’s seat vi darà un piccolo assaggio dell’ambiente naturale scozzese!

B come BOTANIC GARDEN

Il Royal Botanic Garden sorge poco distante dal centrò città ed è comodamente raggiungibile con i mezzi pubblici. Fondato nel 1670, raccoglie oltre Continue reading “Edimburgo dalla A alla Z”