Fauna scozzese: quali animali si avvistano in Scozia?

Nell’immaginario comune la Scozia è una landa verde e desolata con ampi spazi disseminati di….percore! Bè, c’è da dire che pecore se ne trovano davvero moltissime si, e anche le famose Highlands Cows – le mucche con il ciuffo – abbondano. Ma ci sono anche altri animali che si possono avvistare in Scozia, allo stato brado: cervi, caprioli, lontre, puffin e chi più ne ha più ne metta! Più di 90.000 specie popolano la terra, i mari e i cieli scozzesi, trovando in questo ambiente naturale selvaggio, tranquillo e remoto l’habitat ideale dove vivere. Ecco una lista dei simpatici animali in cui potreste imbattervi in un viaggio in Scozia con alcuni suggerimenti su dove andare per avvistarli!

Continua a leggere “Fauna scozzese: quali animali si avvistano in Scozia?”

ITINERARIO DI 3 GIORNI NEL VERDISSIMO PERTHSHIRE – SCOZIA

Il Perthshire, regione che si trova nella Scozia centrale, è il polmone verde della Nazione: vi si trovano infatti ampie, verdi e rigogliose foreste e la zona viene anche detta “Big Tree Country” per la presenza di alberi altissimi, tra i più alti di tutta la Scozia. Tra meravigliosi paesaggi, deliziosi villaggi ed affascinanti castelli questa zona è la meta ideale se amate la natura e le passeggiate all’aria aperta! Ecco un mini itinerario di 3 giorni con partenza e ritorno ad Edimburgo per scopire il meglio del Perthshire e dei suoi dintorni! Se vi interessano i miei itinerari in giro per la Scozia trovate qui quello negli Scottish Borders e qui quello lungo la costa del Moray.

Continua a leggere “ITINERARIO DI 3 GIORNI NEL VERDISSIMO PERTHSHIRE – SCOZIA”

10 castelli da visitare in un viaggio in Scozia

Scozia, terra di antiche leggende e valli solitarie, terra di laghi e cornamuse ma soprattutto…terra di castelli! Si stima che le fortezze scozzesi, sia quelle tuttora esistenti che quelle di cui si trovano solo testimonianze scritte, siano tra le 2000 e le 4000: di queste circa 1000 sono visibili ai giorni nostri, alcune ben conservate o ancora abitate, altre in stato di abbandono o ridotte a pochi massi. Che siano eleganti dimore o ruderi coperti di muschio, i castelli scozzesi contribuiscono a donare ancora più magia e mistero a questa terra che già per i suoi paesaggi naturali ha fascino in abbondanza! E se una vita intera di viaggi non sarebbe abbastanza per visitare tutti i  romantici castelli scozzesi, ecco una lista dei 10 che, secondo me, sono davvero imperdibili! Continua a leggere “10 castelli da visitare in un viaggio in Scozia”

Il villaggio di Banff e la Duff House in Scozia

Di tutti i villaggi che ho visitato durante il mio viaggio lungo le coste del Moray me ne manca da raccontare soltanto uno, Banff. Non so come mai l’ho tenuto per ultimo: forse perchè è il meno conosciuto, quello meno visitato, quello meno d’impatto – in quanto a fascino – rispetto ai suoi vicini Crovie, Portsoy, Gardenstown. Eppure Banff, così spesso bistrattato e sottovalutato, ha tutta l’aria e l’atmosfera di una autentica e vera cittadina scozzese, di quelle che non si fanno belle solo per i turisti ma piuttosto di quelle vissute ed amate dai suoi residenti. E di cose belle ed interessanti da vedere a Banff, ve lo posso assicurare, ce ne sono eccome! Prima fra tutte la Duff House, elegante residenza che sorge poco fuori il centro. Venite con me, vi porto ad esplorare questo villaggio scozzese! Continua a leggere “Il villaggio di Banff e la Duff House in Scozia”

Cos’è l’haggis, piatto tipico scozzese e come prepararlo a casa

Se siete stati in Scozia almeno una volta vi sarete sicuramente imbattuti nel piatto tipico scozzese per eccellenza, l’haggis. E credo anche di sapere che faccia avete fatto quando qualcuno vi ha spiegato di cosa si tratta! Un piatto che mette a dura prova, non per il sapore che non è affatto male, quanto per la sua composizione: l’haggis infatti è un insaccato a base di interiora di pecora (cuore, fegato e polmoni)  che vengono speziate, unite a della farina di avena e poi cotte nello stomaco ovino (o più recentemente in budelli artificiali o naturali). Prima di essere consumato l’haggis – che da ha la forma di un grande salsiccione – viene fatto bollire per alcune ore, poi aperto e servito assieme alle immancabili neeps and tatties, ossia purè di rape e purè di patate. Per renderlo ancora più buono spesso viene accompagnato da una salsina al whisky di cui trovate una ricetta in fondo a questo articolo! Continua a leggere “Cos’è l’haggis, piatto tipico scozzese e come prepararlo a casa”

Cartoline dalla Scozia // Luglio: Inverness e dintorni

Inverness, la capitale delle Highlands: una cittadina tranquilla e piacevole, forse non affascinante ma carina con le sue passeggiate lungo il Fiume Ness, le Ness Islands, il piccolo centro storico, la cattedrale e le chiesette più piccole. Data la sua posizione Inverness è la base ideale da dove partire per esplorare il nord della Scozia, ma ci si può spingere anche verso Est, verso Ovest, o verso Sud: davvero un punto strategico! Ecco le vostre foto! Continua a leggere “Cartoline dalla Scozia // Luglio: Inverness e dintorni”

Edimburgo: itinerario a piedi per esplorare la Old Town e il Royal Mile

La parte più affascinante di Edimburgo è senza ombra di dubbio la sua Old Town, il nucleo più antico della città che era originariamente chiuso da un cinta muraria. La Old Town è un dedalo di vicoli che, dal turistico Royal Mile, scendono dalla collina verso i Princes Street Gardens o dall’altra parte, verso Grassmarket e Cowgate: ripide e lunghe scalinate, strette viuzze (chiamate closes e pends), passaggi coperti e cortili (chiamati courts) che offrono scorci inaspettati e che donano alla città un’atmosfera gotica e misteriosa. Quasi un labirinto insomma! Continua a leggere “Edimburgo: itinerario a piedi per esplorare la Old Town e il Royal Mile”