Negli Scottish Borders sulle orme di Walter Scott

Un viaggio letterario è un’ottima idea per conoscere i luoghi dei grandi scrittori scozzesi e parlando del più amato e conosciuto, Sir Walter Scott, è d’obbligo visitare gli Scottish Borders, regione nel sud della Scozia che Scott amava particolarmente. Ma chi era Walter Scott? Scott nacque ad Edimburgo il 15 agosto 1771 e, a causa delle sue condizioni di salute sempre cagionevoli, trascorse gran parte della sua infanzia negli Scottish Borders, in campagna e tra la natura e l’aria salubre. Sin da piccolo si dimostrò interessato alla scrittura e alla letteratura nonchè alla cultura scozzese; il successo arrivò dal 1814 con la pubblicazione dei suoi romanzi: Ivanhoe, Waverley, Rob Roy, solo per citarne alcuni. Personaggio stimato ed amato dai suoi connazionali, Scott morì nella sua casa di Abbostford il 21 settembre 1832. Ho parlato più apprfonditamente della vita dello scrittore qui. In questo articolo voglio raccontarvi i luoghi da non perdere, legati alla figura di Walter Scott, nei magnifici Borders Scozzesi.

Continua a leggere “Negli Scottish Borders sulle orme di Walter Scott”

Abbotsford House, la dimora di Walter Scott nei Borders Scozzesi

Walter Scott, amato poeta e scrittore scozzese, nacque ad Edimburgo il 17 agosto 1771 e trascorse gran parte della sua infanzia negli Scottish Borders, regione che si trova nel Sud della Scozia sul confine con l’Inghilterra: l’aria salubre della campagna era un toccasana per Walter, che aveva contratto la poliomelite in tenera età e che era di salute molto cagionevole. Sono moltissimi, in questa regione romantica e pittoresca, i luoghi legati allo scrittore ma oggi voglio raccontarvi di Abbotsford House, elegante e raffinata dimora che ho visitato nel recente viaggio autunnale in Scozia. Andiamo! Continua a leggere “Abbotsford House, la dimora di Walter Scott nei Borders Scozzesi”

Le quattro abbazie degli Scottish Borders: Melrose, Jedburgh, Dryburgh, Kelso

Gli Scottish Borders, regione che si trova a sud di Edimburgo e che si estende fino al confine con l’Inghilterra, è una delle zona scozzesi più ricche di edifici storici perchè, a differenza delle remote e selvagge Highlands, era un’area molto fertile e quindi maggiormente popolata. E in questo delizioso angolo di Scozia, caratterizzato da ampi spazi pianeggianti o al massimo collinari, che si trovano le quattro celebri Abbazie storiche di Melrose, Jedburgh, Dryburgh e Kelso, divenute nel corso dei secoli importante meta turistica tanto che esiste addirittura una Borders Abbeys Way, un percorso circolare di 103km da intraprendere a piedi tra una abbazia e l’alta. Continua a leggere “Le quattro abbazie degli Scottish Borders: Melrose, Jedburgh, Dryburgh, Kelso”

Autunno Scozzese: un meraviglioso viaggio di gruppo nel sud della Scozia

La Scozia non è solo Highlands, Skye e Loch Ness e questo meraviglioso viaggio nelle regioni meridionali (Southern Uplands) dei Borders e del Dumfries and Galloway non ha fatto che confermarlo. La stragrande maggioranza dei turisti, quasi tutti in effetti, dopo essere atterrati ad Edimburgo prendono la macchina e si dirigono subito verso Nord, ignari purtroppo della bellezza che si nasconde a sud, nella striscia di Scozia che sta tra la capitale e il confine con l’Inghilterra. È proprio questo il motivo che mi ha spinta a proporre un viaggio di gruppo in questa zona, per dimostrare ulteriormente che anche qui si possono trovare paesaggi magnifici e luoghi storici e che non c’è nulla da invidiare alle famose Highlands! E poi…vogliamo mettere lo splendore dei colori autunnali? Ecco dunque il racconto del nostro viaggio, al quale seguiranno articoli dettagliati su ogni luogo che abbiamo visitato! Continua a leggere “Autunno Scozzese: un meraviglioso viaggio di gruppo nel sud della Scozia”

Il Vallo di Adriano e i Borders Scozzesi: in viaggio tra Scozia ed Inghilterra

La frase perfetta che descrive il mio ultimo viaggio in Scozia è “erano anni che sognavo di…”. Erano anni che sognavo di percorrere il Bealach Na Ba, erano anni che sognavo di vedere il Nord della Scozia (almeno un pezzettino), erano anni che desideravo scoprire il villaggio di Pitlochry. E soprattutto erano anni che volevo andare a vedere di persona il Vallo di Adriano, una destinazione che nella mia mente è sempre stata un luogo mitico e misterioso. Ma diciamo pure che erano anni che volevo esplorare la zona a Sud di Edimburgo: questo è stato decisamente il viaggio delle realizzazione di molti desideri e, grazie a Rabbie’s, ho potuto finalmente visitare di persona una parte dei Borders Scozzesi e seguire le orme degli antichi Romani sconfinando in Inghilterra. Visitando la Scozia in solitaria e non avendo un’auto con cui spostarmi, partecipare a dei tour giornalieri è per me un ottimo modo per visitare zone che con i mezzi pubblici non riuscirei a raggiungere. I tour di Rabbie’s (di una o più giornate) sono in assoluto i migliori e partono da Glasgow, Edimburgo ed Inverness. Con questo interessante tour ho visitato antiche abbazie, provato l’emozione di trovarmi sul confine scozzese,  seguito a piedi il Vallo di Adriano e passeggiato tra i resti di quello che era un villaggio Romano. Venite con me, vi porto alla scoperta di queste meraviglie! Continua a leggere “Il Vallo di Adriano e i Borders Scozzesi: in viaggio tra Scozia ed Inghilterra”