Dryburgh Abbey, romantiche rovine nel sud della Scozia

Tra le quattro abbazie storiche degli Scottish Borders che abbiamo avuto l’occasione di visitare durante il meraviglioso viaggio autunnale nel sud della Scozia, quella di Dryburgh è senza ombra di dubbio la più pittoresca e romantica: i resti di questo antico monastero sorgono infatti in posizione tranquilla e riparata, immersi in un boschetto e situati in mezzo ad una curva naturale del fiume Tweed. Facile capire perchè i monaci scelsero proprio questo luogo per costruirvi la propria casa, il posto ideale dove sentirsi protetti e più vicini a Dio. Una particolarità che salta subito all’occhio visitando Dryburgh è di come, a differenza delle altre tre abbazie vicine, gli edifici un tempo dedicati alla vita dei monaci siano arrivati a noi magnificamenete conservati: passeggiando tra quelle rovine mi sono sentita catapultata nel passato, attraversando gli antichi archi di pietra e salendo scalini scavati dal tempo mi è sembrato di ripercorrere le lunghe e rigide giornate dei monaci e, circondata dal silenzio e dal cinguettio degli uccellini, ho capito perchè Walter Scott amasse così tanto Dryburgh da sceglierla come luogo per il suo eterno riposo.

Continua a leggere “Dryburgh Abbey, romantiche rovine nel sud della Scozia”

Cullen: viaggio tra negozi di antiquariato, passeggiate costiere e una deliziosa zuppa di pesce

Vi capita mai di arrivare in un luogo con poche aspettative e di rimanerne invece stupiti? Devo ammettere che a me succede spesso anche il contario, di imamginare così tanto un posto, di idealizzarlo, di farmi mille castelli in aria…e rimanere poi delusa! Ecco, la visita a Cullen durante il mio viaggio nel Morayshire per me è stata un pò una via di mezzo: nutrivo grandi aspettative per una passeggiata costiera da fare nei dintorni (la trovate in fondo a questo articolo) che poi, per colpa delle pessime condizioni meteo, si è rivelata alquanto deludente e, al contrario, non immaginavo che il piccolo centro del villaggio fosse tanto bello e ricco di negozi strani e curiosi! In questo articolo ho raccolto per voi le cose da non perdere se vi trovate in questo delizioso angolo di Scozia!

Continua a leggere “Cullen: viaggio tra negozi di antiquariato, passeggiate costiere e una deliziosa zuppa di pesce”

I villaggi più belli di Scozia: Pennan e Crovie, i gioielli del Moray Firth

Erano anni che sognavo di visitare Pennan e Crovie e che, ammirando le fotografie scattate da amici e appassionati di Scozia desideravo profondamente vedere tutta quella bellezza con i miei occhi: le casette affacciate al mare, l’acqua turchese, le scogliere. Finalmente, durante il viaggio lungo la costa del Moray Firth spostandomi con i mezzi pubblici, ho avuto l’occasione di trascorrere tre giorni a Gardenstown e, data la vicinanza, ne ho approfittato per raggiungere a piedi questi due minuscoli ma incredibili villaggi. Le cose non sono andate proprio secondo i piani: il tempo era un pò capriccioso e il giorno prima un’alluvione aveva creato seri danni alle strade e ai villaggi stessi (Crovie era tagliato a metà da un fiume che scendeva dalla collina), portando terra e fango fino al mare e tingendolo di marrone. Poco importa se non ho trovato Pennan e Crovie come me li ero sempre immaginati, splendenti sotto al sole e lambiti da un mare cristallino: la loro bellezza è davvero incredibile, unica e indimenticabile! Continua a leggere “I villaggi più belli di Scozia: Pennan e Crovie, i gioielli del Moray Firth”

Abbotsford House, la dimora di Walter Scott nei Borders Scozzesi

Walter Scott, amato poeta e scrittore scozzese, nacque ad Edimburgo il 17 agosto 1771 e trascorse gran parte della sua infanzia negli Scottish Borders, regione che si trova nel Sud della Scozia sul confine con l’Inghilterra: l’aria salubre della campagna era un toccasana per Walter, che aveva contratto la poliomelite in tenera età e che era di salute molto cagionevole. Sono moltissimi, in questa regione romantica e pittoresca, i luoghi legati allo scrittore ma oggi voglio raccontarvi di Abbotsford House, elegante e raffinata dimora che ho visitato nel recente viaggio autunnale in Scozia. Andiamo! Continua a leggere “Abbotsford House, la dimora di Walter Scott nei Borders Scozzesi”

Le spiagge dorate di Lossiemouth e Findhorn, Morayshire

Mi ero innamorata, anni fa, della bianchissima spiaggia di Nairn, cittadina a poco più di mezz’ora di autobus da Inverness. In occasione del viaggio nel Morayshire due delle prime destinazioni che ho inserito nell’itinerario sono state Lossiemouth e Findhrn, note e popolari località turistiche famose per le loro spiagge: nutrivo grandi aspettative per la prima e sono invece rimasta delusa (putroppo non era possibile accedere alla spiaggia) mentre ho adorato la seconda, dalla quale non mi aspettavo grandi emozioni. Ma venite, vi racconto di questi due villaggi scozzesi! Continua a leggere “Le spiagge dorate di Lossiemouth e Findhorn, Morayshire”

Le quattro abbazie degli Scottish Borders: Melrose, Jedburgh, Dryburgh, Kelso

Gli Scottish Borders, regione che si trova a sud di Edimburgo e che si estende fino al confine con l’Inghilterra, è una delle zona scozzesi più ricche di edifici storici perchè, a differenza delle remote e selvagge Highlands, era un’area molto fertile e quindi maggiormente popolata. E in questo delizioso angolo di Scozia, caratterizzato da ampi spazi pianeggianti o al massimo collinari, che si trovano le quattro celebri Abbazie storiche di Melrose, Jedburgh, Dryburgh e Kelso, divenute nel corso dei secoli importante meta turistica tanto che esiste addirittura una Borders Abbeys Way, un percorso circolare di 103km da intraprendere a piedi tra una abbazia e l’alta. Continua a leggere “Le quattro abbazie degli Scottish Borders: Melrose, Jedburgh, Dryburgh, Kelso”

Gardenstown e i suoi cottage di pescatori affacciati al mare

Gardenstown, piccolo villaggio lungo la costa nord dell’Aberdeenshire, non è sicuramente il più conosciuto e visitato della zona: i più famosi Pennan e Crovie si trovano a pochi chilometri di distanza eppure la maggior parte dei turisti dopo aver visitato questi due minuscoli villaggi passa oltre, saltando a piè pari la vicina e bella Gardenstown. Bella si, Gardenstown lo è davvero: autentica, silenziosa, timida e restia nel mostrare il suo fascino. E’ uno di quei luoghi che non ti stupisce al primo colpo ma a cui devi dare tempo per farsi conoscere ed entrarti dentro. Nei tre giorni che ho trascorso a Gardenstown durante il viaggio in zona, ho avuto modo di scoprirne piano piano il fascino. Venite con me, andiamo a scoprire questo piccolo villaggio! Continua a leggere “Gardenstown e i suoi cottage di pescatori affacciati al mare”