LA SCOZIA NEL CUORE// Dicembre: Scozia a Natale e fuori stagione

Anche questo mese eccoci con “La Scozia Nel Cuore”, iniziativa per la quale ho preso spunto dal #wetravelweshare di Agnese di I’ll B Right Back (grazie Agnese!!). Dicembre, tempo di Natale, di neve, di mercatini, di bevande calde. Quale tema poteva essere migliore per questo mese? Personalmente non ho mai visto la Scozia con la neve quindi molte foto qui sotto mi hanno lasciata a bocca aperta e con gli occhi a cuore! E poi che dire dell’atmosfera natalizia che si respira ad Edimburgo? Giudicate voi stessi!

(Questo mese, visto il tema ostico, sono stata un pò più permissiva quindi vedrete anche fotografie verticali o addirittura più di una per partecipante…ma solo per questa volta 😉 )

spazio

Stefano Bagnasco – check in blog

Edimburgo in veste natalizia è, se possibile, ancora più suggestiva del solito. Le giornate corte fanno sì che ben presto le luminarie nella New Town si accendano regalando giochi di luce apprezzati dai grandi ma soprattutto dai bambini. Da fine novembre ad inizio gennaio I giardini di Princes Street diventano la sede dei mercatini di Natale, con un’infinità di bancarelle e casette in legno nelle quali è possibile comprare oggetti a tema oppure “abbuffarsi” con pietanze provenienti dalla cucina di tutto il mondo.

img_9309

Francesca – Scozia Viaggi

Foto scattata a fine novembre a Blackness Castle, dall’interno della torre centrale, quella che veniva utilizzata come prigione “di lusso” da ministri, religiosi e potenti. Quella luce che sembra quasi quella del crepuscolo, in realtà..erano le 13 del pomeriggio! questa è la cosa che più in assoluto amo di questo periodo!

img_3530_2

Laura Gariulo – Lovin’Edinburgh

Inizialmente volevo inviare una foto di Victoria’s street natalizia, ma poi mi è sembrata banale, perché mi pare ovvio che Edimburgo a Natale sia fantastica e brilluccicosa. Ma non è altrettanto banale e scontato notare che il sole d’inverno è sempre molto basso e pertanto regala dei colori molto caldi se beccate la giornata sgombra di nubi, come è capitato a noi l’ultimo giorno. Ed ecco che la stessa Victoria’s street, la sera prima sbrilluccicante di stelle di natale e luminarie, di giorno riflette la luce del sole direttamente nell’obbiettivo e ti scalda il cuore. Va beh che dire, sarà che sono innamorata di Edimburgo, ma ogni foto è un regalo davvero. ps foto assolutamente non ritoccata 🙂

2017-12-08_15-01-28

Adriana Branchini – Adri Viaggia

Lossiemouth, alla foce del fiume Lossie, è un borgo delizioso sul Firth of Moray con due splendide spiagge. Questo è l’inizio della East Beach, in una tersa giornata di fine ottobre. L’autunno è meraviglioso anche oltre i boschi pieni di colori del Pertshire.

10371492_10205229801654711_7561505459330596095_n

Ilaria Battaini – Appunti di viaggio

Gli impegni di lavoro mi hanno sempre impedito di fare viaggi in Scozia (o altrove) nel periodo natalizio, ma non per questo ho rinunciato a visitarla durante la stagione invernale! Sono stata due volte a Edimburgo a inizio gennaio, con alterne fortune meteo, ma è nelle Highlands di nord ovest che ho sperimentato tutto il fascino selvaggio che la stagione più rigida regala ai paesaggi scozzesi. Questi scatti, in particolare, mi riportano ad un viaggio fatto a fine febbraio, alcuni anni fa. Eravamo alloggiati in un posto davvero sperdutissimo dalle parti di Lochinver, nella splendida regione dell’Assynt, ancora più estrema nel suo austero abito invernale! La strada della prima foto è quella meravigliosa che corre fra Ullapool e Lochinver… mentre la seconda ritrae un tratto della spettacolare “Assynt Coastal Route” sotto l’assedio delle “gales”atlantiche! Di quei giorni ricordo il vento raggelante, implacabile e furioso, al punto di non riuscire a stare in piedi; le strade deserte e gli hotels chiusi; i traghetti bloccati nel porto di Ullapool causa mare in burrasca (vedi foto 2); i colori bruciati, ma intensissimi della terra; il blu cupo dell’Atlantico e quella fantastica luce obliqua a dipingere tutto in 3D!

dsc_3635

dsc_2842

Anna

Una gelida mattina di dicembre passeggiando tra le tortuose stradine del Dean Village. Fa davvero freddo e i tetti delle case e i cespugli, sono tutti vestiti di un bianco candido. La gente si è affollata nel centro per i mercatini di Natale. Noi invece in questa pace silenziosa, riusciamo ad assaporare la lentezza del tempo. Qui infatti, il tempo sembra dilatarsi, per lasciare spazio ad un sogno ad occhi aperti. Ho adorato questo delizioso angolo di Edimburgo.

img_3229_2

Patrizia Tringali

A 87 road….nel “cuore della Scozia” questa é la mia Scozia nel cuore! Non perché io non la ami tutta interamente è pazzamente ma perche percorrerla nel tratto che attraversa il Glen Loyne, il mio cuore si apre all’infinito perché sa, in quel preciso momento lo sa, é  davvero a casa. E lì che tutto rimane dietro le spalle e tutto torna ad essere felicità possibile e primitiva. Via i colori caldi. I bruni… i verdi …i viola. Il Loch ora, a fine novembre, è  una lastra di metallo leggermente cesellata dal vento freddo e il Glen si dispiega nella sua maestosa bianca bellezza. Anche lo Stone garden al lato della strada sembra diventato un magico gioco per le creature della neve. Il silenzio è  profondo e il bianco di un calore avvolgente. La A 87 mi porterà a Skye! Si. Sono davvero sulla strada di casa!

20171126_104501

Daniela Barone

Purtroppo non ho ancora avuto la fortuna di visitare la Scozia a natale (adoro entrambi, quindi deve essere qualcosa di magnifico), ma pur di partecipare anche questa volta giro una foto “in tema”! Uno dei tanti negozi di articoli natalizi sempre aperti tutto l’anno ad Edimburgo!

20150501_181511

Aldo Costa

È un po’ imbarazzante, per me, dichiarare che questa foto è stata scattata fuori stagione. Era ottobre, che per me significa alta o altissima stagione. Forse solo novembre potrebbe darmi più solitudine ancora, più tenerezza, più sgomento. Perché alla fine sono queste emozioni intrise di malinconia e bellezza a portarmi lassù ogni volta. Questa foto (va a sapere dove l’ho scattata, forse andando verso Lochearnhead ) rappresenta una mattina in bilico tra sole e scrosci. Di notte è stato freddo e adesso la terra fradicia prova a soffiar fuori un po’ di umidità. Insieme al vapore, si liberano nell’aria sbuffi di magia e io sto lì, immobile, ad aspettare che succeda qualcosa. Ma è proprio il nulla che verrà che mi attrae e mi strega.

img_0551a

Annamaria Ferrari

Già in piena estate ad Edimburgo e Inverness ho respirato aria natalizia…per me la Scozia non conosce tempo! Sorprendente!!!

 

 


La mia foto

IMG_1348

Sono stata in Scozia una sola volta nel periodo natalizio. Era novembre e ad Edimburgo erano da poco iniziati i preparativi per il Natale. La cosa che più mi ha colpita sono state tutte le lucine brillanti che contribuivano a rendere la città ancora più magica! In particolare non dimenticherò mai questo scorcio di Victoria Street con le sue case colorate e le decorazione di Natale a renderla ancora più bella!


Volete partecipare anche voi a “La Scozia nel Cuore?

Ogni mese io vi indicherò un TEMA e voi potrete inviarmi una vostra fotografia (con inquadratura orizzontale) che pubblicherò qui sul blog. La mia preferita fra tutte quelle arrivate la pubblicherò sulla pagina facebook Nel Cuore della Scozia. Come partecipare? Assieme alla fotografia inviatemi anche una descrizione di un paio di righe: che luogo ritrae, che emozioni avete provato, qualcosa in più sul vostro viaggio in Scozia. Non dimenticatevi il vostro nome e, se ne avete uno, il vostro sito web. Il tutto va spedito a nelcuoredellascozia@libero.it entro sabato 27 gennaio. Per maggiori info leggete questo articolo.

ATTENZIONE: Trovo veramente scortesi – oltre che fuori regolamento – le mail vuote, senza nemmeno una parola di accompagnamento. Queste email non verranno prese in considerazione e le fotografie non pubblicate quindi se volete partecipare, per favore, ricordatevi di aggiungere una descrizione di un paio di righe!

Ed ora, vediamo il tema di gennaio…

La Scozia nel Cuore

Di laghi, o meglio di Lochs, la Scozia ne è davvero piena: ci sono lochs famosi come il Loch Ness e il Loch Lomond, lochs che sono apparsi in poemi e poesie come il Loch Katrine, lochs ai quali vengono attribuiti poteri magici e curativi, come il Loch Maree. E poi ci sono un’infinità di piccoli laghetti sconosciuti, nascosti, a volte anche senza nome. Ecco, raccontatemi qual è il vostro loch preferito, quello che vi ha stupito di più, quello che vi è piaciuto maggiormente!

E come sempre, grazie a tutti per aver partecipato anche questa volta a La Scozia nel Cuore!

Blair Castle, un castello scozzese uscito dalle favole

Non c’è viaggio in Scozia senza la visita ad – almeno – un castello e per me quest’anno è stata la volta di Blair Castle, nel Perthshire. Dopo aver visitato i deliziosi Dunkeld e Pitlochry mi sono spostata in treno verso Blair Atholl, minuscolo villaggio sonnecchiante dove i turisti si fermano per visitare l’omonimo castello. Con uno zaino di quasi 10kg sulle spalle ho percorso l’infinito viale alberato ed ho raggiunto Blair Castle, le sue pareti bianche che risaltano tra il verde della vegetazione ed il cielo plumbeo. Ad accogliermi, il piper del castello con la sua cornamusa. Non poteva esserci inizio migliore di questo! Continua a leggere “Blair Castle, un castello scozzese uscito dalle favole”

Cosa fare a Pitlochry, nel cuore del Perthshire

Nell’ultimo racconto di viaggio ci eravamo lasciati a Dunkeld & Birnam, mentre aspettavo l’autobus per la mia prossima meta. In poco meno di mezz’ora di viaggio, durante il quale ho chiacchierato di Scozia con un ragazzo conosciuto alla fermata (ci siamo scambiati i like delle rispettive pagine facebook, trovate qui la sua), sono arrivata a Pitlochry. Pitochry è una meta popolarissima sia per i turisti che per gli scozzesi, divenuta celebre dopo un viaggio della Regina Vittoria nel vicino Blair Castle, avvenuto nel 1842: il fatto che la Regina se ne innamorò follemente e che, nel 1863, Pitlochry fu raggiunta anche dalla ferrovia, fece del piccolo villaggio una meta turistica molto ambita. Oggi Pitlochry mantiene tutto il suo fascino vittoriano e accoglie i visitatori con negozi, cultura, eventi e rilassanti passeggiate all’aria aperta.

Continua a leggere “Cosa fare a Pitlochry, nel cuore del Perthshire”

LA SCOZIA NEL CUORE // Novembre: il vostro luogo del cuore

Anche questo mese eccoci con “La Scozia Nel Cuore”, iniziativa per la quale ho preso spunto dal #wetravelweshare di Agnese di I’ll B Right Back (grazie Agnese!!). Questa volta il tema era molto libero: il vostro luogo del cuore in Scozia. Sono sicura però che non è stato per nulla semplice scegliere solo una delle meraviglie che la Scozia offre! Ecco dunque una bella serie di immagini con i vostri luoghi scozzesi preferiti! Continua a leggere “LA SCOZIA NEL CUORE // Novembre: il vostro luogo del cuore”

Dunkeld & Birnam, tra storia e natura

Nel cuore del Perthshire si trovano Dunkeld & Birnam, due piccoli paeselli divisi dal fiume Tay divenuti di fatto un unico villaggio a partire dal 1809, anno della costruzione del Dunkeld Bridge. Dopo aver visitato per l’ennesima volta Edimburgo (qui la tappa precedente), il mio viaggio verso l’Estremo Nord della Scozia mi ha portata in questa verdissima zona del Paese, in quella che viene definita “Big Tree Country” per la presenza di alberi altissimi, i più alti di tutto il Regno Unito. Paseggiate, escursioni, storia e leggende: a Dunkeld & Birnam le cose da fare non mancano! E’ stata la zona che più mi ha stupita di tutto il mio ultimo viaggio perchè non me l’aspettavo così bella e magica. Venite con me, andiamo a scoprirla insieme!

Continua a leggere “Dunkeld & Birnam, tra storia e natura”

I Borders Scozzesi e il Vallo di Adriano: in viaggio tra Scozia ed Inghilterra

La frase perfetta che descrive il mio ultimo viaggio in Scozia è “erano anni che sognavo di…”. Erano anni che sognavo di percorrere il Bealach Na Ba, erano anni che sognavo di vedere il Nord della Scozia (almeno un pezzettino), erano anni che desideravo scoprire il villaggio di Pitlochry. E soprattutto erano anni che volevo andare a vedere di persona il Vallo di Adriano, una destinazione che nella mia mente è sempre stata un luogo mitico e misterioso. Ma diciamo pure che erano anni che volevo esplorare la zona a Sud di Edimburgo: questo è stato decisamente il viaggio delle realizzazione di molti desideri e, grazie a Rabbie’s, ho potuto finalmente visitare di persona una parte dei Borders Scozzesi e seguire le orme degli antichi Romani sconfinando in Inghilterra. Visitando la Scozia in solitaria e non avendo un’auto con cui spostarmi, partecipare a dei tour giornalieri è per me un ottimo modo per visitare zone che con i mezzi pubblici non riuscirei a raggiungere. I tour di Rabbie’s (di una o più giornate) sono in assoluto i migliori e partono da Glasgow, Edimburgo ed Inverness. Con questo interessante tour ho visitato antiche abbazie, provato l’emozione di trovarmi sul confine scozzese,  seguito a piedi il Vallo di Adriano e passeggiato tra i resti di quello che era un villaggio Romano. Venite con me, vi porto alla scoperta di queste meraviglie! Continua a leggere “I Borders Scozzesi e il Vallo di Adriano: in viaggio tra Scozia ed Inghilterra”

LA SCOZIA NEL CUORE// Ottobre: mucche, pecore & co!

Anche questo mese eccoci con “La Scozia Nel Cuore”, iniziativa per la quale ho preso spunto dal #wetravelweshare di Agnese di I’ll B Right Back (grazie Agnese!!). Nei mesi scorsi mi avete mandato un sacco di magnifiche fotografie di paesaggi: spiagge, mare, boschi, stradine disperse nel nulla. E’ stato bello leggere nelle vostre parole l’amore che ci accomuna, la passione per la Scozia! Questo mese ho pensato a qualcosa di un pò diverso: chi, durante un viaggio in terra scozzese, non si è fermato mille volte a fotografare le carinissime pecore o le adorabili Highland Cows? I più fortunati avranno anche avvistato le foche, i puffin, magari addirittura i delfini! Ecco, ottobre vuole essere una raccolta di fotografie di animali che avete incontrato durante il vostro viaggio! Pronti per lasciarvi intenerire da questi bellissimi scatti? Eccoli qui! Continua a leggere “LA SCOZIA NEL CUORE// Ottobre: mucche, pecore & co!”