Come organizzare un viaggio fly & drive in Scozia

Avete finalmente deciso la meta del vostro prossimo viaggio ma non sapete da che parte iniziare ad organizzarlo? Spero con questo articolo di darvi qualche consiglio utile per pianificare il vostro indimenticabile viaggio in Scozia! Quella dell’organizzazione è una fase che adoro perchè ti fa assaporare il viaggio e ti fa immaginare di essere già nei meravigiosi posti che andrai a visitare: all’inizio le idee sono un pò confuse, specialmente se ci accingiamo a visitare un Paese per la prima volta, ma più informazioni si cercano, più notizie si recuperano in rete e più quella destinazione diventa reale, finchè il viaggio tanto sperato finalmente prende forma e diventa qualcosa di concreto. La formula del fly&drive è sempre quella vincente, che la vostra destinazione sia la Scozia ma anche nella maggior parte dei viaggi: il noleggio di un’automobile vi garantirà piena libertà di movimento e vi permetterà di raggiungere tutte le zone che desiderate, coi tempi che deciderete e soprattutto vi darà la possibilità di fermarvi ogni volta che ne sentite il bisogno: scattare una fotografia, fare una deviazione dal percorso, fare una passeggiata per sgranchirvi le gambe. Ecco di seguito come procedere nell’organizzazione del vostro viaggio on the road in Scozia! Continua a leggere “Come organizzare un viaggio fly & drive in Scozia”

Dove dormire in Scozia

La parte che preferisco durante l’organizzazione di un viaggio è la ricerca degli alloggi per la notte: mesi prima del viaggio inizio le mie lunghe e meticolose ricerche in internet, stilando una lista delle possibili accommodation e annotando prezzo, tipo di camera, servizi inclusi, particolarità della struttura. Poi inizio a togliere quelle che mi convincono meno, ad evidenziare di rosso quelle che invece mi piacciono di più, scegliendo infine quella adatta a me e che abbia un giusto rapporto tra qualità e prezzo. In questo articolo vi voglio dare dei suggerimenti su come e dove cercare l’alloggio perfetto per il vostro viaggio in Scozia! Iniziamo subito dai vari tipi di strutture…pronti?

B&B e GUESTHOUSE

img_3779
Roineabhal Guesthouse, vicino ad Oban, dove ho trascorso un intero mese

Continua a leggere “Dove dormire in Scozia”

Scozia: uno sguardo d’insieme

Troppo spesso si sente parlare della Scozia come facente parte dell’Inghilterra o come una zona non ben definita del Regno Unito. Io stessa, prima di scoprire questo meraviglioso Paese, facevo un pò di confusione! Cos’è dunque la Scozia? La Scozia è a tutti gli effetti una Nazione che, assieme a Galles, Irlanda del Nord ed Inghilterra, compone il Regno Unito di Gran Bretagna (ed irlanda del Nord). Estesa su più di un terzo del Regno Unito, an Alba (nome gaelico che indica la Scozia) confina a sud con l’Inghilterra ed è circondata dall’Oceano Atlantico e più in particolare dal Mare del Nord, il mare d’Irlanda ed il canale del Nord. Al territorio nazionale detto mainland vanno ad aggiungersi più di 790 isole raggruppate principalmente in 4 arcipelaghi: le Ebridi Interne (Inner Hebrides) e le Ebridi Esterne (Outer Hebrides) a ovest e le Orcadi (Orkney) e le Shetland a Nord. Il territorio scozzese si divide in Lowlands e Highlands: le prime rappresentano la parte più meridionale ed orientale della Scozia e sono caratterizzate da un ambiente più pianeggiante e fertile e dall’alta concentrazione di abitanti mentre le seconde occupano il Nord Ovest della Nazione e presentano un paesaggio più montano e selvaggio. Le Highlands si estendono più o meno da Inverness al Loch Lomond, includendo le isole, con una linea immaginaria che taglia diagonalmente la Scozia. Ci sono poi i Borders, ossia l’area che si estende a sud di Edimburgo e Glasgow e che confina con l’Inghilterra.

highlands_lowlands
Una mappa della Scozia, divisa in Highlands e Lowlands

Gli oltre 5 milioni di abitanti scozzesi vivono nelle 32 aree amministrtive (in passato dette contee) che compongono la Nazione. Per citarne solo Continua a leggere “Scozia: uno sguardo d’insieme”