Percorrere a piedi il Fife Coastal Path, tra spiagge e villaggi di pescatori

La John Muir Way, la Great Glen Way, il Moray Coastal Trail, il The Cateran Trail. La Scozia è davvero ricca di sentieri e di strade a lunga percorrenza da fare a piedi lungo la costa, nelle Hihglands, da una parte all’altra della Nazione. Tra i trail più famosi c’è sicuramente il Fife Coastal Path, che ho avuto il piacere di percorrere, almeno in minima parte, durante il mio ultimo viaggio. Era un sogno che avevo nel cassetto da un paio d’anni, riuscire a percorrere a piedi questo bel sentiero costiero e visitare i piccoli villaggi di pescatori di cui avevo visto moltissime fotografie in giro per il web. Io ne ho percorso solo un piccolissimo tratto ma, in questo articolo, voglio parlarvene approfonditamente nel caso in cui vogliate buttarvi nell’impresa di percorrerlo tutto dall’inizio alla fine. Pronti per mettervi in cammino? Continua a leggere “Percorrere a piedi il Fife Coastal Path, tra spiagge e villaggi di pescatori”

Aberdeenshire Castle Trail: la strada dei castelli in Scozia

Tra le cose che contraddistinguono maggiormente la Scozia ci sono sicuramente i suoi numerosissimi castelli. Romantici ruderi a picco sulle scogliere, eleganti dimore di campagna, eleborate residenze circondate da bellissimi giardini. Ce n’è davvero per tutti i gusti e, soprattutto, se ne trovano praticamente ovunque, disseminati per tutto il territorio nazionale. Forse però in pochi sanno che esiste addirittura una rotta turistica dedicata interamente ai castelli: si tratta dell’Aberdeenshire Castle Trail, nell’omonima regione dell’Aberdeenshire, nella costa orientale, dove la concentrazione di castelli per ettaro  è maggiore rispetto a qualsiasi altra zona di tutta la Gran Bretagna: solo qui infatti si trovano quasi 300 castelli tanto che la Regione è conosciuta anche come Scotland’s Castle Country. Continua a leggere “Aberdeenshire Castle Trail: la strada dei castelli in Scozia”

Mare e Castelli: un viaggio in Scozia tra Aberdeenshire, Fife ed East Lothian

Eccomi tornata dal tanto atteso viaggio in Scozia! Mi servirà un bel pò di tempo per mettere ordine tra le migliaia di foto scattate ma soprattutto tra le emozioni vissute: questo è stato senza ombra di dubbio il più bel viaggio in Scozia che io abbia mai fatto! Ho visitato due regioni magnifiche che mi hanno confermato il fascino e la ricchezza storica e culturale della costa orientale scozzese che da alcuni anni mancavo di visitare ma soprattutto sono stata davvero benedetta da giornate di bel tempo quasi estivo, con il vento ma con un bellissimo sole tiepido che mi ha accompagnata per tutta la durata del viaggio (ho beccato pioggia solo una mattina e un’oretta l’ultimo pomeriggio, che fortuna!). Dopo i 10 giorni grigissimi dello scorso anno, non mi è sembrato quasi vero! Con calma, durante l’inverno, vi parlerò di tutti i luoghi che ho visitato, ora però voglio raccontarvi come è andato questo splendido viaggio che ho vissuto parte in gruppo e parte in solitaria. Continua a leggere “Mare e Castelli: un viaggio in Scozia tra Aberdeenshire, Fife ed East Lothian”

Scozia, arrivo (di nuovo)!

Ad un anno esatto dall’ultimo viaggio sono pronta per partire nuovamente alla volta della magica Scozia! Come ogni volta le ferie sono quanto mai desiderate e agognate dopo un’intensa estate di lavoro che, finalmente, è giunta al termine. Ancora pochi giorni di pazienza e toccherò per l’ennesima volta il suolo scozzese, ancora non me ne rendo conto! Questo viaggio sarà dedicato alla costa orientale scozzese ed in modo particolare a tre zone che sogno di visitare da anni: l’Aberdeenshire, il Fife e l’East Lothian. Continua a leggere “Scozia, arrivo (di nuovo)!”

Libri sulla Scozia: guide di viaggio e romanzi per sognare!

Un’appassionata di libri e di Scozia come me non poteva non avere una piccola “Libreria Scozzese”, una piccola raccolta di libri a tema scozzese che custodisco gelosamente. I libri parlano di diversi argomenti: ce ne sono di storia, di tradizioni, diari di viaggio oppure testi scritti da autori scozzesi. Ho notato che molti lettori arrivano qui sul blog cercando propio titoli di libri sulla Scozia. Avevo già scritto diversi articoli parlando di alcuni di questi volumi, ma ho pensato che una bella lista sia molto più pratica ed utile per chi è interessato all’argomento. Dunque ecco un elenco, aggiornato periodicamente, dei libri a tema scozzese che ho letto o acquistato e di altri che ancora mi mancano ma che sono sulla lista dei desideri. Per ogni libro trovate il relativo link per l’acquisto. Buona lettura!

spazio

GUIDE DI VIAGGIO

 

DUE SETTIMANE IN SCOZIA, Beatrice Roat (acquistala qui)

Presentazione-ScoziaNon posso che iniziare con la guida che ho scritto io: Due settimane in Scozia, della collana “ViaggiAutori”, è una guida di viaggio super tascabile ma ricca e colorata dove ho descritto giorno per giorno un itinerario di due settimane in terra scozzese. Per renderla ancora più originale ho inserito gli interventi di alcuni amici blogger che parlano di leggende, cibo, whisky, cinema e molto altro ancora. Trovate un articolo più dettagliato sulla guida qui.

Continua a leggere “Libri sulla Scozia: guide di viaggio e romanzi per sognare!”

Clava Cairn, Inverness: la Scozia misteriosa

Sono moltissimi in Scozia i siti archeologici che risalgono all’era preistorica ma tra tutti spiccano sicuramente i misteriosi cerchi di pietre, le cosiddette Standing Stones. Se Stonehenge, nella vicina Inghilterra, è l’antico monumento più famoso della Gran Bretagna, anche la Scozia non scherza: tra i siti più famosi ci sono le Callanish Standing Stones (Lewis, Ebridi Esterne), il Ring of Brodgar (Isole Orcadi), Machrie Moor (Isola di Arran), Kilmartin Glen (Argyll). Questi siti risalgono a oltre di 10.000 anni fa quando i primi uomini arrivarono in Scozia e iniziarono ad erigerli in tutta la Nazione usandoli, pare, per scopi religioni e cerimoniali. Oggi voglio parlarvi di uno dei siti più visitati, Clava Cairns, vicno ad Inverness. Andiamo? Continua a leggere “Clava Cairn, Inverness: la Scozia misteriosa”

Scozia: 5 passeggiate costiere

Con l’inizio dell’estate mi è venuta voglia di lunghe passeggiate e ricordo con piacere tutte quelle fatte in Scozia. Dopo l’articolo in cui vi ho parlato di cinque passeggiate da fare nel bosco in Scozia, oggi ve ne racconto cinque da fare lungo la costa: dalla costa est e di quella ovest, alle isole, all’estremo Nord, venite con me a godervi magnifici panorami in riva al mare!

spazio

Claigan Coral Beach, Isola di Skye

Una delle più belle passeggiate sull’isola di Skye, a mio avviso, è quella che conduce alla splendida Claigan Coral Beach, una spiaggia bianchissima fatta di piccoli pezzetti di alghe essicate. Lasciando l’auto in un apposito parcheggio nella remota zona di Claigan si imbocca un sentiero che corre accanto al mare, facendovi godere di magnifici panorami della Waternish Peninsula e del Loch Dunvegan. Attraversando vecchi muretti a secco e ruderi di cottage si raggiunge in mezz’oretta questa incredibile spiaggia, un angolo di paradiso che vi si parerà davanti all’improvviso, stupendovi per il contrasto di coloi.

claigan coral beach
Claigan Coral Beach

Victoria Walk, Thurso

Se vi trovate a Thurso, nell’estremo Nord della Scozia, non potete assolutamente perdervi la Victoria Walk: questa passeggiata è poco impegnativa ed ideale per tutti, anche per i bambini. Si tratta di un sentiero lungomare che si snoda sulle scogliere e si imbocca dall’estremità occidentale della baia di Thurso con una bella vista sulla costa circostante. In una giornata limpida si possono scorgere addiritura le Orcadi! E’ possibile percorrerne solo un piccolo pezzettino per godere di bellissimi panorami oppure allungare il tragitto, per arrivare fino al porto di Scrabster e al faro di Holborn.

ThursoBay_BeatriceRoat
Thurso – Scrabster

Dunnottar Castle

La passeggiata delle passeggiate, uno spettacolo per gli occhi e per l’anima: il sentiero costiero che dal porto di Stonehaven porta fino al Dunnottar Castle è in assoluto la mia passeggiata preferita in Scozia! Dopo una prima salita impegnativa si procede su un sentiero pianeggiante a strapiombo sulle scogliere fino a scorgere da lontano l’incredibile Dunnottar Castle, appollaiato su un promontorio roccioso. Campi verdi, il giallo delle ginestre e il blu profondo del mare: un tripudio di colori, ecco la Scozia che amo!

Dunnottar castle
Stonehaven – Dunnottar Castle

Da Dunstaffnage Castle ad Oban

In pochi conoscono questa passeggiata quindi se cercate una destinazione fuori dalle rotte più turistiche questa fa proprio al caso vostro! Se poi avete la fortuna di farla in una bella giornata, ne sarete sicuramente ripagati! Io putroppo l’ho percorsa sotto una pioggia battente e un triste cielo grigio. Dal Dunstaffnage Castle, nel piccolo villaggio di Dunbeg, è possibile camminare in parte lungo la costa e in parte nell’entroterra su comoda stradina asfaltata fino ad Oban, passando per piccole baie nascoste (come Ganavan Bay) e per Dunollie Castle ed arrivando infine nella bella cittadina di mare, capitale scozzese del seafood.

IMG_3081
Da Dunstaffnage Caslte ad Oban

Duncansby Head

Tornando nell’estremo Nord della Scozia, una passeggiata imperdibile è quella fino a Duncansby Head: si parcheggia la macchina presso il Duncansby Head lighthouse, facilmente raggiungibile dalla vicina John o’Groats, e si procede per un paio di minuti a piedi fino a che non si intravedono i celebri Duncansby Stacks che spuntano dal mare, battuti dalle onde. E’ possibile proseguire lungo il sentiero costiero, per avvicnarsi ulteriormente a questi imponenti faraglioni oppure, per i più allenati, partire direttamente da John o’Groats e proseguire lungo la costa.

Duncansby_Head_BeatriceRoat


Questi sono solo cinque esempi di passeggiate lungo la costa in Scozia, ne esistono davvero moltissime. Per gli escursionisti incalliti ci sono poi molti Coastal Path (o Coastal Way), come quello del Fife, la John Muir Way e il North Sea Trail. In settembre percorrerò un tratto del Fife Coastal Path, non vedo l’ora di partire e poi di raccontarvi la mia esperienza!