Castelli Scozzesi: Drum Castle e i suoi giardini

Durante il viaggio dello scorso anno con Scozia Viaggi lungo l’affascianante Aberdeenshire Castle Trail, in una bella mattinata di sole abbiamo fatto una sosta nei pressi di Drumoak, in piena campagna dell’Aberdeenshire, per visitare Drum Castle. I primi accenni di colori autunnali lungo la pittoresca stradina che conduce al castello e la quiete che ci ha accolti, unici visitatori in quella bella mattina di fine settembre, hanno reso la nostra permanenza davvero piacevole. Se chiudo gli occhi e penso a Drum Castle, mi viene subito in mente la calda luce che lo avvolgeva, il cinguettio degli uccellini e la sensazione di estrema calma e tranquillità.

spazio

Drum Castle è una delle Tower House più antiche di Scozia ed ha una particolarità che lo rende unico: tutte le aggiunge strutturali che sono state fatte negli anni sono una perfetta testimonianza di come si sono sviluppati i castelli scozzesi nel corso dei secoli. La torre centrale, che con i suoi 22 metri d’altezza svetta su tutto il complesso del castello, fu la prima struttura ad essere costruita nel 1200: assieme alla tenuta che la circonda, che all’epoca era conosciuta come Royal Forest of Drum perchè era interamente ricoperta d’alberi, fu affidata da Re Robert Bruce alla famiglia Irvine nel 1323 assieme al titolo baronale. Generazione dopo generazione, gli Irvine furono i proprietari del Castello fino al 1975. Una curiosità: tutti gli Irvine primogeniti, coloro che acquisivano cioè il titolo di Barone e Proprietario della tenuta, si chiamavano Alexander!

DrumCastle_BeatriceRoat
Ecco Drum Castle in una magnifica gioranta autunnale!

Prima di entrare per visitarne l’interno vi consiglio di camminare lungo tutto il perimetro del castello in modo da vedere chiaramente i vari stili di cui Drum Castle è costruito e di fare quindi un vero e proprio viaggio all’interno del tempo: il lato occidentale (nella foto sopra, accanto al parcheggio) offre una veduta d’insieme che fa notare all’istante le aggiunte effettuate nelle varie epoche. Svoltando l’angolo ci si trova catapultati avanti di più di 300 anni: dal lato Sud il castello ha infatti le sembianze di una elegante villa costruita nel 1619 dall’allora proprietario Alexander Irvine e sua moglie Marion Douglas.

Drum-Castle-Scozia-BeatriceRoat
Il lato meridionale con l’edificio risalente al 1619

Se entrate nel cortile interno rimarrete ancora più stupiti perchè il retro della villa costruita nel 1619 è in realtà un ulteriore edificio aggiunto nel 1876, in piena epoca Vittoriana. E’ davvero curioso questo castello, con tanti stili e tante epoche eppure così bello ed armonioso, con i suoi archi d’entrata, le aiuole fiorite e le panchine che sembrano messe apposta per sedersi e godersi un meritato momento di relax.

Internamente Drum Castle è magnificamente conservato e le sontuose seppur piccole stanze sono ricche di mobili e quadri originali. Punto forte del castello è la libreria che conta più di 4000 volumi.Noi abbiamo fatto una breve visita guidata accompagnati da una gentile signora che ci ha raccontato storia ed aneddoti sul castello. Il piano principale è occupato da una serie di stanze a cui si accede direttamente da una nell’altra: dalla sala da pranzo si entra nel salotto, dal salotto ad un’altra stanza e così via. Al piano superiore, raggiungibile con una bella scala in legno, lo spazio è completamente diverso: le stanze sono disposte lungo un corridoio detto gallery e sono tutte affacciate verso i giardini dal lato meridionale.

Una stretta scala a chiocciola conduce nuovamente al piano principale e al fiore all’occhiello del Castello, la biblioteca che, strutturalmente, si trova proprio a metà tra l’edificio del 1619 e quello del 1876. E’ curioso notare come l’ordine in cui sono disposti i libri non segua nessuna logica, nessuna ordinazione alfabetica o così via. Per anni si è pensato che la famiglia Irvine avesse avuto un qualche strano modo di catalogare i volumi ma il mistero è stato presto risolto da un uomo che era stato incaricato di decorare e restaurare la biblioteca nel 1975, prima che gli Irvine lasciassero Drum Castle: ebbene, i libri sono stati semplicemente rimessi a caso sugli scaffali dopo che i lavori di restauro furono conclusi!

Drum-Castle-Scozia-BeatriceRoat
Uno scorcio della bibioteca

I giardini e la tenuta del castello valgono sicuramente una visita, in particolarm modo il Walled Garden e la piccola chiesetta che si trova nascosta tra gli alberi poco distante dal parcheggio. Per raggiungere il Walled Garden, coltivato come roseto, si passa davanti al piccolo stagno del castello che però, al momento della nostra visita, era in fase di restauro e quindi piuttosto paludoso.

Drum-Castle-Scozia-BeatriceRoat
La vista su Drum Castle dal sentiero che conduce al roseto
Drum-Castle-Scozia-BeatriceRoat
Una statua accanto allo stagno

Il Garden of Historic Roses è un magnifico giardino racchiuso da alte mura e diviso in quadranti nei quali i visitatori possono ammirare le diverse tipologie di rose coltivate dal XVII al XIX secolo: al centro si trova un chioschetto bianco ed ogni quadrante segue lo stile di uno dei quattro secoli di cui racconta la storia. Peccato che le rose fossero già sfiorite, chissà che splendore durante l’estate!

Drum-Castle-Scozia-BeatriceRoat
Una graziosa fontana nell’Historic Roses Garden
Drum-Castle-Scozia-BeatriceRoat
Un luogo molto romantico, non vi pare?

Infine, non dimenticatevi di dare un’occhiata alla piccola cappella che troverete tra gli alberi sul lato meriodionale del castello: fu costruita nel 1500 e restaurata nel 1800 ed è oggi popolarissima per celebrare romantici matrimoni. Putroppo al momento della nostra visita la cappella era chiusa quindi non ho potuto ammirarne l’interno!

spazio

INFORMAZIONI UTILI

Ticket:

  • Adulti £13
  • Famiglie £30
  •  Bambini e senior £10

E’ possibile visitare solo i giardini al costo di 4.50£

Orari di apertura:

  • Estate (1 giugno – 31 agosto): tutti i giorni dalle 10.30 alle 16
  • Per tutti gli altri periodi dell’anno visionare il sito uficiale
  • Chiuso dal 23 al 31 dicembre. Il Walled Garden è chiuso in inverno.

Drum-Castle-Scotland


Grazie al National Trust for Scotland per avermi permesso di visitare gratuitamente Drum Castle

7 pensieri riguardo “Castelli Scozzesi: Drum Castle e i suoi giardini

  1. Oh ma che bello deve essere stato viverci. Sono nel mio letto e mentre leggevo mi immaginavo girare per il castello, scegliere un libro dalla biblioteca e portarlo fuori nel Roseto per godermi la lettura all’aria aperta. Che viaggio! 😍 È pure vicino ad Edimburgo, sicuramente qualche mezzo ci arriverà 🤔
    Bellissime foto!! Buon weekend 💚

    Piace a 1 persona

    1. Grazie Ilaria!! Eh già, la lettura nel roseto attirerebbe moltissimo anche me ❤ Credo che sia un pò difficile raggiungerlo coi mezzi in realtà, non è proprio vicinissimo ma è sicuramente fattibile 😛 Un bacio!

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.