Esplorando la costa dell’East Lothian: North Berwick

Le zone e i villaggi da raggiungere in treno o autobus da Edimburgo sono davvero moltissimi e in questo articolo ve ne avevo suggeriti alcuni tra i miei preferiti. In occasione del mio ultimo viaggio avevo un’intera giornata libera da trascorrere nella capitale e l’ho sfruttata per esplorare una zona che ancora mi mancava ma della quale avevo sentito parlare molto bene: l’East Lothian. L’East Lothian è la regione che si estende ad Est di Edimburgo e che confina con il Midlothian e con gli Scottish Borders. Spostandosi con il treno e con gli autobus è possibile, in una giornata, visitare le due più grandi cittadine costiere della regione, Dunbar e North Berwick, e fermarsi a dare un’occhiata al Tantallon Castle e alla vicina Seacliff Beach. E’ proprio l’itinerario che abbiamo seguito io e Laura di Scozia Viaggi in una giornata di fine settembre caratterizzata da un meteo mutevole e da una luce meravigliosa! Dopo aver visitato il villaggio di Dunbar, la Seacliff Beach ed il Tantallon Castle abbiamo raggiunto in taxi la vicina North Berwick….

spazio

North Berwick è una graziosa cittadina costiera che si trova nella regione dell’East Lothian, affacciata sul Firth of Forth a circa 40km da Edimburgo. Il suo nome deriva dall’antico inglese e significa “fattoria d’orzo” (da ber=orzo e wic=fattoria) probabilmente per la presenza di ampi campi coltivati tutto attorno: nel Medioevo, per distinguerla dalla cittadina di Berwick nell’odierna Inghilterra (che veniva chiamata South Berwick, oggi Berwick Upon Tweed) venne aggiunta la parola “North”. Nel XIX secolo, data la vicinanza alla capitale e le sue belle spiagge, North Bewick divenne una importante meta balneare. Che la raggiungiate in auto oppure in treno (diretto, che ci impiega poco più di mezz’ora) North Berwick merita senz’altro una visita e anzi, sono sicura che vi stupirà per la bellezza della sua costa e per alcuni piccoli particolari che possono, alla maggior parte dei turisti, passare inosservati. Ecco dunque cosa non perdere a North Berwick!

LE SPIAGGE

Il fiore all’occhiello di North Berwick sono sicuramente le sue belle spiagge di sabbia fine. La West Bay si trova ad Ovest del porto ed è una spiaggia tranquilla e solitaria, affiancata da un esteso campo da golf dall’erba incredibilmente verde, con molte panchine dove sedersi ad osservare il mare.

North-Berwick-BeatriceRoat
West Bay

Milsey Bay si trova invece ad est del porto, è contornata da una lunga fila di edifici in stile Vittoriano ed è l’ideale per fare lunghe passeggiate e per cercare conchiglie e sea glass, pezzettini di vetro colorato e smussato dall’acqua del mare che qui si trova facilmente (l’ho scoperto da poco, ma pare ci siano moltissimi collezionisti di sea glass!). Guardate qui cosa ho trovato, mentre curiosavo sullo Street View di Google Maps: Milsey Bay con la bassa marea e un cielo e una luce che sono tanto belli da essere commoventi! Ah, la luce scozzese!

North-Berwick-BeatriceRoat
Dune di sabbia a Milsey Bay

IL PORTO

Costruito su di un promontorio roccioso al centro delle due spiagge nel XII secolo, il porto di North Berwick offre vedute mozzafiato sui dintorni e sulla vicina Bass Rock, un grande scoglio bianco che si può vedere da quasi tutta la costa e dal quale difficilmente riuscirete a staccare lo sguardo poichè ha una bellezza misteriosa e magnetica! L’isola ospita una numerosissima colonia di uccelli marini ed ecco spiegato il suo colore bianco, dovuto al guano lasciato dai pennuti. Sugli scogli che racchiudono il porto è stato scavato un sentiero che sembra a tratti un piccolo labirinto con alcune panchine che invitano i visitatori a sedersi e a godersi il paesaggio.

North-Berwick-Scozia-BeatriceRoatNorth-Berwick-Scozia-BeatriceRoat

Nell’antichità partiva proprio dal porto di North Berwick un traghetto che conduceva dall’altra parte del Firth of Forth, ad Elie, per permettere ai pellegrini di raggiungere velocemente e comodamente Saint Andrews e la sua importante cattedrale. Negli ultimi anni queto servizio è stato ripristinato: si chiama Forth Ferry e trovate maggiori info sul sito ufficiale. Oggi presso il porto si trovano l’East Lothian Yacht Club e lo Scottish Seabird Center, un museo/centro di ricerca sull’abbondante fauna avicola presente sulla vicina Bass Rock e in tutta la Regione.

North-Berwick-Scozia-BeatriceRoat
Il porto di North Berwick

 

SAINT ANDREW’S OLD KIRK

Poco lontano dallo Scottish Seabird Centre si trova un piccolo edificio bianco circondato da uno spiazzo di erbetta verde nella quale si intravedono i profili di antiche mura: si tratta della Saint Andrews Old Kirk, la cui storia è andata ormai a perdersi nella leggenda. Pare che la prima struttura di legno fu costruita nel 600 da un gruppo di monaci provenienti dall’Abbazia di Lindsfarne, in Inghilterra, e che fu poi sostituita da una chiesa di pietra nel 1100, utilizzata per i riti religiosi sia dalla comunità di North Berwick sia dai pellegrini che vi giungevano per prendere il ferry verso Elie. L’unica parte che oggi sopravvive è una piccola cappella, uno degli ultimi edifici aggiunti alla struttura originale della quale si possono notare le tracce per terra, tra l’erba: nel 1656 una terribile tempesta distrusse la chiesa che collassò in mare e non fu più ricostruita.

North-Berwick-Scotland-BeatriceRoat
Ciò che rimane oggi della piccola chiesa

A questa chiesa sono legate vicende sinistre: durante il XVI secolo qui si tennero molti processi per stregoneria, il più famoso dei quali fu quello ad Agnes Sampson, una donna accusata di aver scatenato una tempesta mentre Giacomo VI faceva ritorno in Scozia con la nuova moglie, Anna di Danimarca. Il re in persona assistette al processo, nel 1591, e la povera Agnes fu torturata e bruciata viva. Un’altra storia legata al luogo è quella di Catherine Watson, una ragazza di 19 anni che, il 27 luglio 1889 salvò un ragazzo che stava annegando nella Milsey Bay, perdendo ella stessa la vita. In suo onore è stata eretta la croce celtica che si nota accanto ai resti della Chiesa.

North-Berwick-Scotland-BeatriceRoat
La croce celtica dedicata a Catherine Watson

IL CENTRO

In High Street, che corre parallela alla West Bay, si concentrano la maggior parte dei negozi e dei locali della cittadina: vi si trovano panifici, piccoli cafè, ristoranti, l’ufficio postale, minimarket e altri servizi dalle insegne allegre e colorate. Purtroppo abbiamo trovato tutto chiuso perchè siamo arrivate nel tardo pomeriggio: fuori dalle grandi città negozi e cafè chiudono attorno alle 17.30. Mi è dispiaciuto non poter provare alcune graziose tearoom che ho notato..ma vorrà dire che ci tornerò un’altra volta 🙂

LODGE GROUNDS PARK

Partendo dal porto e seguendo Victoria Road si raggiunge in breve tempo Lodge Grounds, un bellissimo parco pubblico che è stato per me una vera sorpresa perchè non ne avevo trovato notizie cercando in rete le attrazioni di North Berwick. Costruito nel XVII secolo dalla famiglia Dalyrymple sul terreno che circondava l’edificio (lodge) che si può tutt’ora vedere al centro del parco, su East Road, divenne un parco pubblico nel 1939 quando il Norh Berwick Council acquistò sia il lodge che l’ampio terreno circostante.

North-Berwick-Scotland-BeatriceRoat
L’edificio all’interno del parco e una delle curatissime aiuole che lo abbelliscono

All’interno del parco, oltre che ad un ampio spazio verde per le attività all’aria aperta e una zona adibita a parco giochi per i più piccoli, si trova un bellissimo angolo dove rilassarsi tra rose, fiori di ogni genere e…una gabbia con dei pappagallini colorati! E’ il luogo ideale per riposarsi e, in una bella giornata di sole, fare un pic nic sull’erba.

OLD SAINT ANDREWS CHURCH

Un’altra chiesa dedicata a Sant’Andrea? Ebbene si, a North Berwick le chiese che portano il nome di Saint Andrews sono ben tre! La Old Kirk al porto, di cui vi ho già parlato e che è la più antica, la Saint Andrew Blackadder Church, la più recente, e la Saint Andrews Old Church, in mezzo alle due sia geograficamente che temporalmente. Quest’ultima, conosciuta anche come Old Parish Church, non è oggi che un rudere senza tetto, un guscio vuoto posto in mezzo ad un suggestivo cimitero di quelli che piacciono tanto a me, con le vecchie lapidi che sbucano da un’erbetta verde e curata.

North-Berwick-BeatriceRoat
La Saint Andrews Kirk

Questa chiesa fu costruita a seguito della tempesta del 1656 che distrusse la Old Kirk del porto e, nel suo periodo di massimo splendore, poteva accogliere fino a 550 persone! Era formata da un corpo centrale con navate laterali e l’immancabile pulpito dove il sacerdote imponeva i suoi sermoni. Un posto d’onore era riservato alla famiglia Dalrymple, la stessa che viveva nella grande casa che si trova nel Ground Lodge Park, che disponeva di alcuni banchi privati dove accomodarsi per seguire la Messa. Nel 1883 fu tuttavia abbandonata poichè venne edificata una nuova Saint Andrews Church a poca distanza.

La terza ed ultima chiesa dedicata a Sant’Andrea è la Saint Andrews Blackadder Church. John Blackadder (1615-1685) era un Pastore Protestante di una parrocchia del Dumfriesshire che si oppose alla nomina dei vescovi della Chiesa di Scozia da parte dei Monarchi (e non dal popolo come John, che faceva parte del movimento dei Covenanters, sosteneva giusto): nel 1662 John venne espulso dalla sua parrocchia e iniziò a diffondere le sue idee in tutta la Nazione, guadagnando un discreto seguito di sostenitori. Per questo motivo venne arrestato ed imprigionato su Bass Rock, lo scoglio al largo di North Berwick, dove morì nel 1685 dopo 5 anni di prigionia. Fu in seguito sepolto nel cimitero della Old Saint Andrews Church.

North-Berwick-BeatriceRoat
Il campanile della Saint Andrews Blackadder Church si intravede dal cimitero della Old Parish Church

NORTH BERWICK LAW

Se avete un pò più di tempo da trascorrere a North Berwick, perchè non fare una bella escursione per godere della vista della città dall’alto? Il luogo ideale per ammirare bellissimi panorami è la North Berwick Law, una collinetta conica di 187mt di altezza posta a sud del centro. Come Arthur’s Seat ad Edimburgo, anche questa collina è di origine vulcanica. Sulla sua sommità si trova un particolare monumento composto da due ossa di balena che formano un arco: quelle odierne sono solo una replica ma delle vere ossa si trovavano qui dal 1709 al 2005 (vennero sostituite una sola volta!).

20150404northberwicklaw-5399_1200_mp
Noth Berwick Law (credits)

spazio

North Berwick si raggiunge in circa 50 minuti d’auto da Edimburgo e in poco più di mezz’ora con i treni Scot Rail in partenza dalla stazione di Waverley. Il ticket andata e ritorno vi costerà circa 8£.

North-Berwick-Scozia-BeatriceRoat
Un curatissimo campo da golf a North Berwick: non vi ricorda il classico sfondo del desktop dei pc windows? 🙂
North-Berwick-Scozia-BeatriceRoat
Una statua nei pressi di Milsey Beach

Ed infine, un piccolo video dalla Milsey Beach, con il rilassante rumore delle onde

 

 

 

 

19 pensieri riguardo “Esplorando la costa dell’East Lothian: North Berwick

      1. Assolutamente si! Spero davvero di riuscire, prima o poi, a visitare tutti i luoghi di cui ci parli… anche se sono tantissimi e ci vorrebbe un sacco di tempo 😱

        Piace a 1 persona

      2. Florinda, ho una lista delle cose da vedere che è infinita, credo che anche io non ce la farò mai a visitare tutto ;P Un pezzettino alla volta, dai 😉

        Mi piace

    1. Wow Silvia! Forse ne avevi già parlato sul tuo blog? Mi pare di ricordare una tua avventura a cena in un castello scozzese! E’ davvero una bella zona, la cittadina in sè è deliziosa e i dintorni offrono un sacco di attrazioni! Assolutamente da aggiungere alla lista delle cose da vedere in Scozia 😉

      Piace a 1 persona

  1. Ecco, segno anche questo perchè vorrei tornare ad Edimburgo ma non fermarmi solo lì, visitare anche i dintorni e questo posto è veramente carino! Bellissime foto come al solito ❤
    Tra l'altro, non c'entra nulla con North Berwick, ma è da un mese che mi ritrovo Lindisfarne citata continuamente in ogni cosa: articoli, serie tv, film, foto etc…credo io debba farci un pensierino, altrimenti non si spiega XD

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.