Aberdeenshire Castle Trail: la strada dei castelli in Scozia

Tra le cose che contraddistinguono maggiormente la Scozia ci sono sicuramente i suoi numerosissimi castelli. Romantici ruderi a picco sulle scogliere, eleganti dimore di campagna, eleborate residenze circondate da bellissimi giardini. Ce n’è davvero per tutti i gusti e, soprattutto, se ne trovano praticamente ovunque, disseminati per tutto il territorio nazionale. Forse però in pochi sanno che esiste addirittura una rotta turistica dedicata interamente ai castelli: si tratta dell’Aberdeenshire Castle Trail, nell’omonima regione dell’Aberdeenshire, nella costa orientale, dove la concentrazione di castelli per ettaro  è maggiore rispetto a qualsiasi altra zona di tutta la Gran Bretagna: solo qui infatti si trovano quasi 300 castelli tanto che la Regione è conosciuta anche come Scotland’s Castle Country. L’Aberdeenshire Castle Trail comprende 19 tra i più famosi e affascinanti castelli e si snoda per tutta la regione, passando dal mare, alla campagna, ai boschi del Cairngorms National Park e, più in particolare da Dunnottar Castle a Craigievar Castle. Ho avuto la bellissima occasione di visitare parte dei castelli di questa rotta turistica grazie a Scozia Viaggi: con un gruppo quasi tutto al femminile (pensate, solo due maschietti!) abbiamo dedicato due intere giornate alla scoperta di magnifici manieri, tutti diversi tra loro per stile, architettura e storia ma tutti accomunati da fascino e mistero. Ecco dunque il nostro Castle Trail!

spazio

Dunnottar Castle

Il primo dei castelli dell’Aberdeenshire Castle Trail era e si è riconfermato il mio preferito! Resistere al fascino di Dunnottar Castle è davvero impossibile, soprattutto se la giornata è limpida e assolata come quella che abbiamo avuto la fortuna di trovare noi: a colpire è sicuramente la magnifica posizione del castello, letteralmente a picco su di un promontorio roccioso collegato alla terraferma solo da uno stretto lembo di terra. A fare da sfondo il bluissimo (si può dire, vero?) Mare del Nord, i verdi pascoli in cima agli scogli e i fili d’erba mossi dal vento. Un vero paradiso! Vi avevo già parlato della storia di Dunnottar Castle in questo articolo, che vi invito a leggere se ne volete sapere di più!

DunnottarCastle_BeatriceRoat
Sempre magnifico il Dunnottar Caslte!

Drum Castle

Costruito nel XIII secolo, Drum Castle è una delle Tower House più antiche di Scozia. Proprietà della famiglia Irvine, il castello ha subito modifiche e aggiunte nel corso della sua storia diventando una testimonianza unica di come si sono sviluppati i castelli scozzesi nel corso dei secoli. Gli interni sono ottimamente conservati e con una breve passeggiata negli ampi giardini, passando anche davanti ad un piccolo stagno, si raggiunge il walled garden, un’oasi di pace e bellezza floreale. Poco distante dal castello si trova anche una piccola chiesetta, nascosta tra gli alberi, risalente al XVI secolo e restaurata nel 1850.

DrumCastle_BeatriceRoat
Ecco Drum Castle in una magnifica gioranta autunnale!

Castle Fraser

Tra i castelli visitati Castle Fraser è stato quello che più mi è piaciuto: estremamente fotogenico, affascinante ed elaborato con tutte le sue torri, torrette e finestre. Si tratta di una casa baronale costruita attorno al 1400, originariamente appartenente alla famiglia Fraser. Affascinanti anche gli interni, con la grande sala dove, osservando bene, si possono notare le minuscole finestrelle da dove il padrone di casa poteva spiare ed ascoltare in segreto i suoi ignari ospiti. Una scala a chiocciola sale all’interno della torre svelando ad ogni piano stanze riccamente arredate.

CastleFraser_BeatriceRoat
Il primo bellissimo colpo d’occhio a Castle Fraser, arrivando dal parcheggio principale.

Huntly Castle

Completamente l’opposto dei castelli visitati il giorno precedente, Huntly Castle è oggi in rovina ma per ben cinque secoli è stata l’elegante dimora della famiglia Gordon, che lo fece costruire nel 1300, e dei Marchesi di Huntly poi. Nonostante la pioggia battente sotto la quale lo abbiamo visitato (o forse dovrei dire grazie alla pioggia!), il castello sprigionava una fortissima aria di mistero e di storia antica e le sue estese rovine rendevano molto bene l’idea di come doveva essere stato imponente nel suo periodo di massimo splendore. Entrare all’interno del castello ormai senza tetto, osservare i grandi caminetti con i simboli araldici scolpiti nella roccia, scendere nelle prigioni e passeggiare in quel che resta degli edifici che circondavano il cortile porta davvero in un altra epoca, dove il tempo sembra essersi fermato.

HuntlyCastle_BeatriceRoat
Huntly Castle sotto la pioggia era davvero misterioso ed affascinante!

Kildrummy Castle

Kildrummy Castle mi ha colpita per la sua posizione isolata e per il silenzio e la tranquillità che lo avvolgono. Tra i castelli visitati questo è stato quello più in rovina, ma non per questo meno affascinante: residenza dei Conti di Mar e descritto in passato come “il più nobile tra i castelli del Nord”, Kildrummy fu costruito nel XIII secolo su di un altura dalla quale era possibile dominare i dintorni. Oggi non rimangono che pietre a testimoniare il suo antico splendore, pietre affascinanti  che riescono a portare indietro nel tempo. Molto bella, in particolar modo, la cornice della finestra della vecchia cappella, ancora oggi intatta, che si staglia come uno scheletro contro il cielo di Scozia.

KildrummyCastle_BeatriceRoat
I resti di Kildrummy Castle. Si notato le tre arcate della finestra della antica cappella.

Craigievar Castle

Questo castello, costruito nel XVII secolo per la famiglia Forbes, è davvero unico nel suo genere per due caratteristiche che lo contraddistinguono da tutti gli altri: il suo colore e la sua forma. Craigievar Castle colpisce infatti per il suo color rosa pastello, un castello decisamente romantico, e per la sua forma altra e stretta (vi svelerò il perchè di questa forma in un apposito articolo!). Vi sembra di aver già visto da qualche parte questo castello? Certo che si, pare infatti che Walt Disney si sia ispirato proprio a Craigievar per ideare i suoi castelli fiabeschi! In effetti è così bello che si rimarrebbe per ore ad osservarlo! Purtroppo non abbiamo avuto tempo nè per visitare l’interno nè per passeggiare nei suoi grandi giardini, ho una buona scusa per tornare! L’Aberdeenshire Castle Trail si conclude proprio qui, al Craigievar Castle.

CraigievarCastle_BeatriceRoat
Eccolo qui, non è bellissimo?

Non solo castelli

Oltre ai castelli abbiamo visitato anche altri due siti che si trovavano lungo il trail. Per prima la Maiden Stone, una standing stones risalente all’età dei Pitti, al 700 dC circa, finemente scolpita con simboli e figure che, pare, facciano riferimento a fatti biblici. La pietra è davvero imponente, è alta ben 3 metri, e una leggenda locale narra che si tratti di una bellissima fanciulla che, perdendo una scommessa con il diavolo, venne trasformata in pietra. Poco lontano da Ballater abbiamo visitato poi la Crathie Kirk, una piccola chiesetta spesso frequentata dalla famiglia reale quando questa si trova nel vicino castello di Balmoral. Nel 1922 la chiesa ospitò il matrimonio della Principessa Anna (figlia della attuale Regina Elisabetta) con Timothy Lawrence – si sposarono in Scozia perchè la chiesa d’Inghilterra non consentiva il matrimonio dopo un divorzio – e nel 1997 la famiglia reale partecipò alla Messa nella piccola chiesetta la domenica seguente al tragico incidente costato la vista all’amata Lady Diana.

 

spazio

Come vi ho già detto l’Aberdeenshire comprende ben 19 tra castelli e residenze. Ecco gli altri che non erano inclusi nel nostro itinerario ma che sono compresi nel trail:

  • Crathes Castle (Banchory)
  • Tolquhon Castle (Tarves, Ellon)
  • Haddo House (Methlick, Ellon)
  • Fyvie Castle (Turriff)
  • Delgatie Castle (Delgaty, Turriff)
  • Kinnaird Head Castle (un faro, Fraserburgh)
  • Duff House (Banff)
  • Spynie Palace (Elgin)
  • Balvenie Castle (Dufftown)
  • Leith Hall (Kennethmont)
  • Corgarff Caslte (Corgarfgg, Strathdorn)
  • Braemar Castle (Braemar)
  • Balmoral Caslte (Balmoral)

Qui trovate un utilissimo e simpatico pdf interattivo con una mappa e la descrizione di tutti i castelli. Trovate maggiori informazioni anche sul sito di Visit Scotland.

spazio

DOVE MANGIARE

Infine, ecco due suggerimenti su dove mangiare. Per quanto riguardo i pernottamenti invece, noi abbiamo dormito la prima notte ad Aberdeen al Travelodge Central e la seconda già fuori zona, nel Perth and Kinross, all’Ivybank Lodge di Blairgowrie. Se la prima accommodation non è stata nulla di che, il b&b di Blairgowrie è stato il miglior alloggio mai provato in Scozia fino ad ora! Ve ne parlerò in un apposito articolo!

Riguardo a dove mangiare un pranzo veloce ma gustoso vi posso suggerire due locali:

  • Garlogie Inn, a Garlogie: una piccola locanda a conduzione famigliare in tipico stile scozzese che serve pasti veloci ma gustosi ed abbondanti. I proprietari sono molto gentili e l’ambiente caldo ed accogliente. Si trova a 10 minuti d’auto dal Drum Castle e a 15 minuti da Castle Fraser (grazie a Mara e Simone per le foto!).

 

  • Alford Bistro, ad Alford: una fantastica scoperta in un piccolo villaggio a 15 minuti d’auto dal Kildrummy Castle e dal Craigievar Castle. Un localino dallo stile country, squisitamente arredato con colori tenui, tazzine da tè ovunque, lavagnette, piattaie (proprio le cose che piacciono a me!). Ho mangiato degli squisiti Macaroni Cheese seguiti da un dessert (una barretta con cereali e uvetta di cui non ricordo il nome) scelta direttamente da un fornitissimo carrellino dei dolci!

 

spazio

Un grazie di cuore ed un abbraccio virtuale a Francesca di Scozia Viaggi e a tutte le mie compagne e compagni di viaggio: Carmen, Chaira, Carla, Andrea, Monica, Tina, Aurora, Simone, Carlotta, Marzia, Mara, Francesca e Laura… e al nostro super autista Max 😉

Grazie ache al National Trust for Scotland che mi ha permesso di visitare gratuitamente i propri castelli e palazzi. For the love of Scotland ♥

IMG-20180924-WA0007
Foto di gruppo (anche se mancano Simone e Carla..dove eravate??) di Carlotta Guatteri

 

5 pensieri riguardo “Aberdeenshire Castle Trail: la strada dei castelli in Scozia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.