I villaggi della costa del Moray: Portknockie e i suoi dintorni

Di tutti i villaggi visitati in occasione del mio viaggio lungo la costa del Moray Firth Portknockie è quello che mi è piaciuto di meno come villaggio in sè, ma di più per il magnifico tratto di costa in cui si trova: una costa frastagliata, con sentieri lungo le scogliere e strane formazioni rocciose, vedute verso i vicini villaggi e tramonti da favola! In questa mini guida ho raccolto per voi le cose da fare, le passeggiate da non perdere, i suggerimenti su dove dormire e dove mangiare con una piccola e immancabile introduzione storica! Buona lettura!

spazio

UN PO’ DI STORIA

Unico tra i villaggi lungo la costa del Moray Firth a sorgere on the top of the cliffs, in cima alle scogliere, e non al livello del mare, la storia di Portknockie inizia nel 1677 quando un gruppo di pescatori provenienti dalla vicina Cullen decisero di fondare un nuovo insediamento in zona: il boom delle aringhe del 1800 fece crescere esponenzialmente il villaggio e sempre più persone vi si trasferirono contribuendo alla sua espansione anche grazie all’arrivo della ferrovia nel 1889.

Portknockie_Scotland_BeatriceRoat
Una delle vie di Portknockie, con i cottage tutti uguali allineati che corrono verso il mare

Nel 1890 venne costruito l’attuale porto, protetto dagli scogli e raggiungibile con una ripida strada che corre giù dalla collina, e verso la fine del secolo il villaggio contava circa 1300 abitanti e 150 barche da pesca: durante il 1900 la pesca alle aringhe calò sempre più e, ad oggi, ci sono solo una decina di barche che scaricano stabilmente il loro pescato al porto. Portknockie è, o almeno mi è sembrato, un villaggio alquanto anonimo, con strade diritte che sembrano tirate con un righello e cottage tutti uguali, di pietra grigia, con porte e finestre contornate di mattonelle bianche o colorate. Non ci sono negozi (a parte la Spar), pochissimi i posti in cui mangiare, è un villaggio per lo più residenziale. E pensare che tra il 1920 e il 1930 se ne contavano ben 48 di negozi nel villaggio!

Portknockie-Scotland-BeatriceRoat
Il porto al tramonto

LA COSTA E IL BOW FIDDLE ROCK

Il promontorio a Nord-Est del villaggio offre una bellissima passeggiata costiera con piacevoli panorami sul mare: fiore all’occhiello di questo tratto di costa è il Bow Fiddle Rock, una formazione rocciosa che è il risultato di secoli e secoli di erosione, così chiamata per la somiglianza – pare – con la punta dell’arco di un violino (in inglese Bow Fiddle). Il Bow Fiddle Rock si raggiunge in pochi minuti a piedi dal centro su sentiero sterrato e spesso fangoso. Vi suggerisco di proseguire vero est, fino a raggiungere il punto panoramico sulla Cullen Bay.

bow-fiddle-rock-scotland-BeatriceRoat

LA PASSEGGIATA FINO A CULLEN

In circa 1h30 è possibile percorrere il giro ad anello che da Portknockie porta al vicino villaggio di Cullen che si intravede in lontananza dalle scogliere di Portknockie al di là della Cullen Bay. Da Seafield Terrace si imbocca la pista pedonale-ciclabile che attarverso il vecchio viadotto ferroviario oggi in disuso conduce fino a Cullen. Il ritorno è previsto sulla spiaggia oppure sul sentiero che attraversa il campo da golf: una volta giunti in prossimità delle scogliere all’estremità occidentale della baia troverete dei sentieri per risalire fino a Portknockie.

Portknockie-Scotland-BeatriceRoat
Cullen in lontananza vista dalle scogliere di Portknockie
Cullen-Scotland-BeatriceRoat
Vista panoramica sulla Cullen Bay, Cullen e il campo da golf

LA PASSEGGIATA FINO A FINDOCHTY

Ad Ovest di Portknockie parte invece un sentiero costiero che conduce fino al vicino villaggio di Findochty: sono 3km andata e ritorno per circa 1h20 di percorrenza a piedi. Il sentiero è per lo più pianeggiante, costeggiato, verso il mare, da alti cespugli di ginestra che ogni tanto si diradano lasciando intravedere la costa. Nelle belle giornate di sole è possibile vedere la costa del Sutherland, ad 80km di distanza, e avvistare anche i delfini!

Portknockie-Scotland-BeatriceRoatPortknockie-Scotland-BeatriceRoat

IL VILLAGGIO DI FINDOCHTY

Findochty fu fondato nel 1400 e come il vicino Portknockie conserva ancora oggi la sua atmosfera di villaggio di pescatori, con i cottage di pietra raggruppati accanto al porto e il resto del villaggio sviluppatosi attorno e con una bella chiesetta bianca a dominare l’abitato dalla cima di una collina. La vista migliore sul villaggio si ha dal War Memorial, un monumento dedicato ai caduti delle Guerre Mondiali che si raggiunge tramite un ripido sentiero ad ovest del centro abitato.

Findochty-Scotland-BeatriceRoatFindochty-Scotland-BeatriceRoat


DOVE MANGIARE A PORTKNOCKIE

Non avrete certo l’imbarazzo della scelta per cenare o fare uno spuntino a Portknockie: il villaggio conta infatti una tearoom, un fish and chips da asporto e un ristorante! Presso la Tearoom The Fly Cup sono disponibili oltre agli immancabili tè, caffè e dolcetti, anche pasti veloci e zuppe per pranzo (orario d’apertura: 10-16). Il Portknockie Fish and Chips Shop offre invece cibo da asporto tra i quali uno dei migliori fish and chips che io abbia mai mangiato in vita mia con una panatura leggera e non unta e pesce fresco locale. Il menu comprende anche hamburger, pizza, pie e piatti per bambini e gluten free. L’unico vero ristorante del villaggio è quello del Victoria Hotel, pochi piatti ma gustosi e ben curati, cucinati dal proprietario John e serviti dalla moglie Lynda.

Portknockie-Scotland-BeatriceRoat
Il fish and chips shop di Portknockie

DOVE DORMIRE A PORTKNOCKIE

A Portknockie troverete alcuni cottage in self catering, un b&b e un hotel che ho scelto per il mio pernottamento: il Victoria Hotel è gestito dal simpaticissimo John e dalla moglie Lynda. Camere in stile vintage ma grandi e pulitissime: la mia aveva delle finestre con con una bella vista sui tetti del villaggio e sul mare. Ottima anche la cena, così come la colazione che, cosa rara in Scozia, è servita in una sala colazioni con un sottofondo musicale, molto apprezzato! Assolutamente consigliato se viaggiate in zona.


COME ARRIVARE A PORTKNOCKIE

Portknockie si raggiunge in circa 1 ora e 30 minuti d’auto da Inverness. Se vi spostate con i mezi pubblici potete prendere il Bus a due piani Stagecoach 35 che copre la tratta Elgin-Aberdeen facendo tappa in molti dei villaggi costieri della zona. Da Elgin ci impiegherete 1h per raggiungere Portknockie a bordo del bus panoramico.

3 pensieri riguardo “I villaggi della costa del Moray: Portknockie e i suoi dintorni

  1. A Portcknockie non ci sono mai stata, ma sembra un posto molto carino… non mancherò di visitarlo alla prossima occasione in cui mi troverò in zona ☺️ bellissime le foto di quel tratto di costa e superlative le ultime due con le nuvole rosa che galleggiano nel cielo!

    Piace a 1 persona

    1. Questa data Ilaria me la segno in agenda!!! Io ho visto un luogo che tu non hai visto, ma è impossibile!!!! 😛 hihihihihi si scherza ovviamente 🙂 Quel tramonto, l’unico ammirato in due settimane di viaggio, sigh, è stato spettacolare!! :* Un bacio

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.