6 locali da visitare ad Edimburgo

Vi ho già parlato delle 10 cose da non perdere ad Edimburgo, di come visitare la città in un week end e dell’atmosfera che si respira a Natale. Oggi invece voglio darvi qualche suggerimento sui locali da provare se vi trovate nell’affascinante e frizzante capitale scozzese. In linea di massima troverete ristoranti tipici con musica live lungo tutto il Royal Mile, locali un pò più posh in George Street e pub più “alla mano” in Grassmarket e Cowgate. Un viaggio non è completo senza aver provato i sapori e la musica del Paese che si visita e dunque ecco per voi alcune idee su dove trascorrere una piacevole serata ad Edimburgo, tra birra, whisky e musica dal vivo!

WHISKY BAR – Royal Mile (sito)

1016717_528552460532853_1295974886_n

Il Whisky Bar si trova sul Royal Mile, in High Street, ed è uno dei primi locali che ho provato ad Edimburgo. E’ piccolino, in un delizioso stile British e con un’atmosfera molto accogliente. Al suo interno troverete la bellezza di ben più di 300 tipologie di whisky, molte birre scozzesi e potrete anche pranzare e cenare con piatti tipici della gastronomia scozzese il tutto condito con musica tradizionale live sette giorni su sette a partire dalle 21.30! Vi consiglio di penotare se avete intenzione di mangiare perchè i tavoli sono pochi.

THE STANDING ORDER- Geroge Street (sito)

Un locale da visitare se non altro per la location. Lo Standing Order si trova infatti nell’edificio che ospitava una vecchia banca, con una grande sala centrale dai soffitti alti e decorati e alcune salette più piccole ed accoglienti, una addirittura con l’entrata al caveau ben in vista! Gli ordini si effettuano al grande bancone principale dove troverete una grandissima varietà di birre scozzesi, whisky e un buon menu per  pranzo e cena.

THE BANSHEE LABYRINT – Cowgate, Niddry Street (sito)

bar-13

Uno dei locali più strani che io abbia mai visto! Sembra praticamente una sorta di bunker, con tante sale disposte su vari livelli, stetti corridoi e scale…un vero labirinto tetro e poco illuminato, davvero particolare! Banshee è il nome di un essere maligno del folklore scozzese e si dice che, in quanto a spiriti, il locale sia uno dei più infestati di Edimburgo! Al suo interno potete mangiare, bervi una birra, ascoltare musica e…guardarvi un film! C’è una piccola sala cinematografica dove vengono proiettati film trash e horror. Quando l’ho visitato io stavano proiettando Tremors, assurdo! 🙂

GHILLIE DHU – Princes Street West End (sito)

ghilliedhu-03

La prima volta che sono stata ad Edimburgo alloggiavo accanto a questo locale e ogni volta che passato mi affascinava e non poco: si trova infatti in una vechia chiesa dall’aspetto gotico ma non ho mai ben capito se si trattasse di un locale pubblico o per feste private. Poi in un secondo viaggio ci sono tornata con degli amici e, anche se non abbiamo potuto fermarci perchè era in corso una festa privata, l’interno mi ha sorpresa: tanto legno, tavoli ricavati in accoglienti spazi divisi da tende, c’è musica live ogni sera e il venerdì e il sabato c’è una ceilidh pubblica. In più c’è la possibilità di pranzare e cenare ma anche di prenotare la grande sala al piano superiore per feste ed eventi privati.

SANDY BELLS – Greyfriars, Forrest Road (sito)

dsc7917

Lo riconoscerete dalla sua facciata blu acceso: il Sandy Bells è uno dei locali di Folk Music più famoso ed amato di Edimburgo dai musicisti e dagli amanti del genere. Musica dal vivo ogni sera con musicisti che provengono da tutta la Scozia ma anche dall’Irlanda e dal resto del Regno Unito in un locale semplice ma accogliente che offre una buona gamma di whisky e birre. Ideale per un dopo cena musicale!

THE ROYAL OAK – South Bridge, Infirmary Street (sito)

the royal oak edinburgh
The Royal Oak, Edimburgo

Immaginatevi la scena: novembre, freddo e pioggia, entriamo in questo locale accompagnati da un’amica che vive ad Edimburgo. Il Royal Oak è davvero un buco, scusate la schiettezza ma è così. Ma è autentico e frequentato da locali anzichè da turisti, e questa è la cosa bella. Un camino acceso scoppiettante, un paio (nel vero senso della parola) di tavoli per sedersi, un vecchietto col bastone che sorseggia un tè mentre ascolta il ragazzo che strimpella alla chitarra. Un piccolo bancone dove bere qualcosa e quadri del Bonnie Prince e della dichiarazione di Arbroath alle pareti. Qui si respira aria di vera Scozia!

spazio

E voi avete visitato Edimburgo? Avete altri locali da suggerire?

14 thoughts on “6 locali da visitare ad Edimburgo

  1. Ieri mi è capitata tra le mani una guida di Edimburgo e nel pomeriggio mi sono ritrovata a parlare con mio fratello e il mio compagno per convincerli a organizzare un weekend il prossimo autunno. Quindi il tuo post è senza dubbio un segnale 😉 Segno tutti questi posti che non conoscevo!

    Liked by 1 persona

    1. Bellissimo Silvia!! Ti auguro di tornarci, anche se solo per un week end, Edimburgo – come ti ricorderai – merita eccome! Anch’io in autunno torno in Scozia 🙂 Non vedo l’ora! So che sono banalissima, sempe in Scozia, ma non posso farne a meno!

      Liked by 1 persona

    1. Come locali c’è solo l’imbarazzo della scelta! Io non sono un’amante della vita notturna, proprio no (al contrario, sono molto pantofolaia!) soprattutto se viaggio da sola. Ma quest’amica che vive ad Edimburgo ci ha fatto fare un tour coi fiocchi di un sacco di posti, alcuni adirittura siamo entrati e usciti subito (anche nei ristoranti!!) solo per dare un’occhiata con i camerieri che ci guardavano malissimo! Io stavo morendo di vergogna ehehehe 😉

      Liked by 1 persona

  2. Beatrice sono uno più bello dell’altro! Che interni pazzeschi il GHILLIE DHU! *_* Tuttavia io preferisco l’ultimo: l’immagine del vecchietto scozzese col bastone me ne ha fatto innamorare perdutamente! Ma davvero ha un paio di tavoli? Fantastico!
    Buon inizio settimana! (ci vuole!) :**

    Liked by 1 persona

    1. Ciaoooo! A me è piaciuto un sacco! Io ricordo di aver visto 3 tavoli massimo, e tutta la gente in piedi che ascoltava due chitarristi che, alla fine di ogni canzone, passavano con un bicchiere della birra per raccogliere le offerte! Un locale non certo da turisti, ma molto autentico! E poi quei quadri sulla parete…avevo tipo gli occhi a cuore mi sarei voluta mettere ad urlare “libertàààààààààà” come William Wallace!!!!! 🙂 🙂

      Liked by 1 persona

  3. Tanta nostalgia!! Non ho provato il Whisky Bar sulla Royal Mile,eppure mi ero informata…
    Per me una tappa fissa è Usquabae, ci siamo capitati per la grandissima selezione di whisky, ma si mangia davvero da dio e il poso è molto bello, ci sono tipo salette private. La prossima volta che capiti ad Edimburgo ti consiglio di provarlo 😉

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...