East Neuk of Fife, un angolo di Scozia che resta nel cuore!

C’è un luogo in Scozia dove sembra di trovarsi all’interno di una fiaba, un luogo fatto di piccoli e tranquilli villaggi, dove tutto sa di mare e dove la vista si perde sempre all’orizzonte, tra le onde. Un tratto di costa nella regione del Fife,  proprio al di là del Firth of Forth e a due passi da Edimburgo ma che sembra lontano anni luce dal trambusto cittadino e dal traffico che si concentra attorno alla capitale. Ora chiudete gli occhi e immaginatevi il profumo del mare, il verso dei gabbiani, il rumore delle onde e il vento che vi accarezza il viso e vi scompiglia i capelli. Pensate a dei piccoli cottage bianchi, a dei porticcioli colorati, a un sentiero che si snoda lungo la costa. Aggiungeteci dei piccoli negozi di artigianato, minuscole tearoom, chioschetti che propongono pesce e crostacei appena pescati. Ecco, siete arrivati nell’East Neuk of Fife, uno degli angoli più belli di tutta la Scozia!

SaintMonans-East-Neuk-Fife-BeatriceRoat
Saint Monans, uno dei villaggi dell’East Neuk of Fife

Sarà stato grazie al tempo bellissimo che mi ha benedetta durante i tre giorni che ho trascorso in questa zona della Scozia, ma l’East Neuk of Fife mi ha incantata: le aspettative erano davvero alte ma sono state largamente superate dalla bellezza di questa striscia di terra che si trova, adagiata sul mare, nella parte sud orientale della Penisola del Fife e che è caratterizzata dalla presenza di cinque piccoli ma deliziosi villaggi molto turistici si, ma incredibilmente affascinanti: Elie, Saint Monans, Pittenweem, Anstruther e Crail. In questi villaggi di pescatori il tempo sembra essersi fermato a quando la pesca era ancora l’attività principale ed il mare elemento fondamentale nelle vite degli abitanti.

Pittenweem-East-Neuk-Fife-BeatriceRoat
Pittenweem è il porto più attivo di tutti i villaggi dell’East Neuk

East Neuk, già il nome la dice lunga: neuk” in scozzese significa angolino, cantuccio. Dà subito l’idea di qualcosa di piccolo e carino, vero? Ed è proprio così, ve lo assicuro. Sarà che io, abituata come sono a vivere in montagna, quando vedo il mare mi sciolgo, ma posso affermare con certezza non solo di essermi follemente innamorata di questo neuk ma non ho dubbi nel dire che si tratta di una delle più belle zone dell’intera Scozia…o almeno, di quello che ho potuto vedere fino ad ora. Questi villaggi e questa costa mi hanno regalato delle emozioni fortissime che non so se riuscirò a trasmettervi ma che spero arrivino, anche solo in minima parte, a voi che leggete e che vi facciamo venire voglia di andare a vedere di persona questa bellezza!

Crail-East-Neuk-Fife-BeatriceRoat
Una veduta del piccolo porto di Crail

Io ho deciso di dedicare tre intere giornate ad esplorare questi villaggi proprio perchè volevo godermi appieno la loro atmosfera, non una toccata e fuga come fa la maggior parte dei turisti che arriva da queste parti. Ne ho approfittato anche per percorrere il tratto del Fife Coastal Path, di cui vi ho già parlato, che si snoda proprio tra un villaggio e l’altro e che offre bei panorami e scenari naturali. Ma partiamo dunque dal primo villaggio, dal più occidentale, Elie and Earlsferry (due località che sono state fuse in un unico villaggio). Non ci poteva essere davvero benvenuto migliore nell’East Neuk of Fife: piccoli cottage colorati allineati lungo il mare, una bella spiaggia di sabbia parzialmente coperta dall’alta marea, un sole incredibilmente caldo e splendente. Il paesaggio costiero attorno ad Elie poi è  davvero affascinante, con il piccolo faro bianco e la Lady’s Tower, un’antica torre ormai ridotta a un rudere, che sorgono su verdi promontori allungati verso il mare.

Elie-East-Neuk-Fife-BeatriceRoat
Una bella giornata di sole ad Elie: grandi e piccini ne approfittano per praticare gli sport acquatici (ovviamente la muta è d’obbligo data la temperatura dell’acqua!)
Elie-Lighthouse-BeatriceRoat
Il piccolo faro bianco a est del villaggio di Elie

Proseguendo ad est lungo la costa troviamo poi Saint Monans, dove ho pernottato la prima notte e che è decisamente il mio villaggio preferito tra tutti i cinque che compongono l’East Neuk. I suoi deliziosi cottage, le bandierine colorate, il piccolo porto con le nasse per la pesca allineate. E poi la luce che c’era quel pomeriggio, calda, materica, dorata. A Saint Monans si trovano anche la maggior parte delle attrazioni di carattere storico della zona: i resti di Ardross Castle e Newark Castle sul Path prima di raggiungere il villaggio, la pittoresca Old Kirk che detiene il record di essere una delle chiese più vicine al mare di tutta la Scozia, i resti di una serie di saline e un mulino a vento, costruito nel XVIII secolo.

SaintMonans-East-Neuk-Fife-BeatriceRoat
Saint Monans e la Old Kirk vista dal Fife Coastal Path al calar della sera
Newark-Castle-East-Neuk-Fife-BeatriceRoat
I resti di Newark Castle, poco prima di Saint Monans

A seguire troviamo Pittenweem, il porto più attivo dell’East Neuk dove tutte le mattine c’è il mercato del pesce. Mi è piaciuto un sacco fermarmi al porto ad osservare i pescatori rientrare col loro bottino e le foche nuotare speranzose vicino alle barche, in attesa di un delizioso bocconcino! Non mi era mai successo prima di veder scaricare casse stracolme di gamberi, aragoste e vari tipi di pesce, fino ad ora lo avevo visto solo nei documentari in tv 😛  Di Pittenweem mi hanno colpito molto i wynd, gli stretti vicoletti che scendono tra le case, verso il mare, offrendo bellissimi scorci. Il centro poi è piccolo e silenzioso con bellissimi edifici dalle porte colorate, molto fotogenici.

Pittenweem-East-Neuk-Fife-BeatriceRoat
Il pesce viene scaricato al mercato nel porto del villaggio
Pittenweem-East-Neuk-Fife-BeatriceRoat
Graziose casette affacciate sul porto di Pittenweem

Poco distante da Pittenweem si trova il più grande dei villaggi dell’East Neuk of Fife, Anstruther. Si tratta anche del villaggio più turistico e visitato e questo lo rende, a mio avviso, meno affascinante rispetto ai suoi vicini più piccoli. Il grande porto di Anstruther ospita moltissime barche (turistiche, non pescherecci) e i turisti che visitano il villaggio e passeggiano lungo shore street o visitano il Fisheries Museum sono davvero molti. Ad Anstruther si trovano molti negozi Se cercate un angolino più tranquillo vi consiglio di fare una passeggiata fino al vicino porto di Cellardyke, dove i panni vengono ancora stesi ad asciugare vicino al mare!

Anstruther-East-Neuk-Fife-BeatriceRoat
Shore Street, la via che costeggia il porto di Anstruther
Anstruther-East-Neuk-Fife-BeatriceRoat
Il porto di Anstruther al tramonto

L’ultimo villaggio dell’East Neuk of Fife è Crail, famoso per il suo old harbour, un porticciolo che è davvero un gioiellino, incorniciato da bellissimi cottage, e dove si trova anche un chioschetto che vende crostacei pescati giornalmente e una deliziosa tearoom con vista mare! Nel centro del villaggio ci sono molti negozietti, alcuni ristoranti e un piccolo museo cittadino, gestito da anziani volontari, oltre che a una famosa pottery dove poter acquistare tazze, ciotole e piatti fatti a mano. Il porto di Crail è sicurmente uno dei più pittoreschi di tutti i villaggi dell’East Neuk, con i cottage di pietra dalle porticine colorate.

Crail-East-Neuk-Fife-BeatriceRoat
Shoregate, la via che dal villaggio porta al porto
Crail-East-Neuk-Fife-BeatriceRoat
Uno dei bellissimi cottage che si trovano accanto al porto

Questo viaggio mi ha regalato davvero grandissime emozioni e ho lasciato un pezzettino di cuore là, nei villaggi dell’East Neuk of Fife. Sono stati 3 giorni fantastici dove mi sono sentita all’interno di una fiaba e dove ho avuto un sacco di tempo per me stessa e per godermi il viaggio: tempo per passeggaire, tempo per sedermi ad osservare il mare, tempo per godermi un dolcetto in qualche tearoom, tempo per scattare centinaia di fotografie, per esplorare questi piccoli villaggi, per osservare la gente, per assaporare appieno questa atmosfera marinara che mai avevo provato prima in vita mia. Questo voleva essere solo un piccolo assaggio delle bellezze che si trovano in questo breve tratto di costa, circa 16 km percorribili in 20 minuti d’auto o in 4 ore di camminata lungo il Coastal Path. Ci sarà tempo per parlarvi più nel dettaglio di ogni tappa e di ogni villaggio e per cercare di rendere a parole le increbili emozioni che questo viaggio mi ha regalato!

Fife-Coastal-Path-BeatriceRoat
(Quando sei felice di trovare una persona in grado di farti una bella foto, senza tagliarti le gambe e soprattutto con una bella inquadratura – cosa rarissima!!!)

 

EAST NEUK OF FIFE – FIFE – SCOTLAND

fife_coastal_trail_map_tdat
(fonte)

 

 

 

 

14 pensieri riguardo “East Neuk of Fife, un angolo di Scozia che resta nel cuore!

  1. Bello, bello e ancora bello!!!!!! Che foto Beatrice… che posti, che luce, che giornate! Io l’East Neuk l’ho visto un po’ più di fretta e con molto meno sole di te, ma tanto mi è bastato ad amarlo follemente!!! Tutt’altra cosa rispetto alle Highlands e al selvaggio nord, ma davvero tanto caratteristico e meravigliosamente fiabesco 😍 Mi riprometto di tornarci in futuro con più calma, facendo tesoro anche dei tuoi consigli 😉 un bacione!

    Mi piace

    1. Ilaria, io mi sono innamorata di questo angolino leggendo uno dei tuoi articoli, pensa! Guardando le tue foto mi sono ripromessa di andarci il prima possibile, e finalmente ce l’ho fatta! Che splendore, tre giorni di emozioni indescrivibili!!! ❤

      Piace a 1 persona

  2. Tranquilla Bea, ogni volta che parli di Scozia si sente l’amore che provi per questa terra, e in questo articolo in particolare. Del resto, come darti torto? Guarda che scorci meravigliosi, che “angolini” stupendi… Io poi vado matta per questi minuscoli villaggi di pescatori, con il porticciolo e l’odore di mare. Mamma mia che posti belli mi hai fatto conoscere oggi😍😍😍

    Piace a 1 persona

    1. Alessia, allora devi immediatamente organizzare un viaggio in Scozia!!! Questi villaggi sono davvero meravigliosi, io me ne andavo in giro con gli occhi a cuore praticamente! Dei piccoli paradisi!!!! 😍😍😍

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.